Coldiretti Puglia: finanziaria su gelate

Autore Redazione Canale 7 | mar, 18 dic 2018 | 277 viste | Coldiretti Puglia Governo Gelate Emendamenti Agricoltura Danni Attualità

Manovra economica del governo, sugli emendamenti relativi alle gelate d’inizio anno, interviene Coldiretti Puglia

Sulle gelate che hanno seriamente compromesso la produzione olivicola e olearia pugliese con un tonfo del 65%, sono numerosi gli emendamenti di maggioranza e opposizione presentati al Senato, segnala Coldiretti Puglia che già un mese fa aveva interessato tutti i Parlamentari pugliesi sulla necessità di fare fronte comune, a beneficio delle aziende olivicole escluse dal Decreto 102 sulle calamità naturali. “In queste ore stiamo contattando i Senatori pugliesi, presenti anche nella Commissione Bilancio-  torna a chiedere il Presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia-  perché serve un voto unanime su un emendamento che estenda a tutte le colture, anche quelle assicurabili, le misure previste dalla declaratoria di stato di calamità naturale “. La gelata che ha compromesso la produzione olivicola e olearia pugliese si è abbattuta sulle province di Bari, BAT e Foggia dal 26 febbraio al 1° marzo 2018 – ricorda il Presidente Muraglia - quando gli olivicoltori non potevano assicurarsi, perché le polizze multirischio non possono essere accese durante l’intero arco dell’anno, ma solo in periodi limitati. Per esempio per l’olivicoltura possono essere sottoscritte solo da marzo a maggio. Per questo è necessario che i Senatori approvino l’emendamento alla Legge Finanziaria, affinché il Governo nazionale consenta, come già fatto per la siccità del 2017, in deroga al decreto 102/2004 sulle calamità naturali, di risarcire il danno anche agli olivicoltori pugliesi che stanno affrontando in solitudine il bilancio di una campagna olivicola drammaticamente falcidiata dalla gelate di febbraio 2018”.

 

Aggiornamenti e notizie