27 gennaio è il Giorno della Memoria

Autore Redazione Canale 7 | Thu, 27 Jan 2022 11:01 | 264 viste | Giorno-Della-Memoria Vittime-Olocausto Storia Attualità

Si celebra in Italia e in tutto il mondo.

Oggi 27 gennaio 2022 è il Giorno della Memoria. E’ celebrato ogni anno in questa data, in tutt’ Italia e nel resto del mondo. Per memoria s’ intende non solo un omaggio alle vittime del nazismo, ma un’occasione di riflessione su una vicenda che ci riguarda tutti da vicino.  Il 27 gennaio 1945 è il giorno in cui, alla fine della seconda guerra mondiale, i cancelli del campo di sterminio nazista di Auschwitz, luogo simbolo dell’olocausto, vennero abbattuti dalla 60esima armata dell’esercito sovietico. Il complesso di campi di concentramento che conosciamo come Auschwitz non era molto distante da Cracovia, in Polonia, e si trovava nei pressi di quelli che erano all’epoca i confini tra la Germania e la Polonia. Dato il significato simbolico della data, il 20 luglio del 2000 in Italia è stata approvata una legge (la numero 211), composta da due semplici articoli. Questa legge istituisce ogni 27 gennaio il “Giorno della Memoria”: una commemorazione pubblica non soltanto della shoah, ma anche delle leggi razziali approvate sotto il fascismo, di tutti gli italiani, ebrei e non, che sono stati uccisi, deportati ed imprigionati, e di tutti coloro che si sono opposti alla ‘soluzione finale’ voluta dai nazisti, spesso rischiando la vita. Da diversi anni questa ricorrenza viene celebrata con diversi appuntamenti di riflessione, per cui è sorto un percorso celebrativo con l’appellativo “ Giorni della Memoria”. Servizi nel telegiornale. 

 

Aggiornamenti e notizie