"SI AL DIALOGO, MA IDENTITA' NON IN DISCUSSIONE"

Autore Domenico Dicarlo | Thu, 12 Apr 2018 | 1008 viste | Liberi-E-Uguali-Conversano Conversano-2018 Amministrative Coalizione-Pasquale-Loiacono

In una nota stampa, "Liberi e Uguali" di Conversano chiarisce la posizione in merito ai contatti con altre forze politiche

L’identità della coalizione di Pasquale Loiacono non è in discussione

Non hanno alcun riscontro reale le voci di un’alleanza Forza Italia – Leu pure circolate in queste settimane.

Liberi e Uguali, insieme con i Socialisti, Iniziativa Democratica, la lista civica il Punto e altre importanti e significativi soggetti politici locali, come Città Nostra e Trasparenza e Legalità, è una delle componenti della coalizione che sostiene il candidato sindaco Pasquale Loiacono.

Insieme abbiamo aderito convintamente ad un programma di lavoro per la Città che è fortemente proiettato verso il futuro e verso una idea di Città accogliente e moderna.

La stessa coalizione, nella consapevolezza di avere scelto un candidato Sindaco unanimemente stimato, capace e competitivo, si è dichiarata sin dall’inizio aperta ad ogni possibile innesto che, in coerenza con le scelte programmatiche già delineate, potesse aggiungere valore sociale e politico alla proposta complessiva.

In questo senso si pone il dialogo e il confronto che Pasquale Loiacono e tutti noi insieme abbiamo assicurato ad alcuni esponenti di Forza Italia e ad altri esponenti civici.

Dialogo doveroso, pubblico e svolto alla luce del sole, perché corrispondente alla nostra idea di politica.

Non vi sono stati incontri bilaterali né il tema del dialogo ha riguardato ipotetiche forme di coabitazione fra Forza Italia e LeU in un medesimo contenitore politico.

Invece siamo stati disponibili all’ascolto attento delle intenzioni di un gruppo di persone che, riunite con l’obiettivo di fornire un apporto civico, si è dichiarato intenzionato a contribuire allo sviluppo della Città dopo 10 anni di condivisa opposizione alla Amministrazione Lovascio.

Appare evidente che non rientra né può rientrare in questo o in alcun altro confronto né la rinuncia al simbolo e alla identità politica della lista LeU, né la abiura alla identità politica della intera coalizione, che parla con i simboli, con le storie delle persone e con le proposte programmatiche già in campo.

Il gruppo locale LeU, infatti, considera il mantenimento del proprio simbolo un elemento di chiarezza e onestà nei confronti dell’elettorato e di sugello della natura riformista dell’intera coalizione.

Siamo certi che questa connotazione, insieme alla sfida per la crescita della Città, siano le principali garanzie di serietà ed efficacia per chiunque voglia ancora aderire alla impostazione politica e programmatica della coalizione di Pasquale Loiacono.

Gli altri facciano le valutazioni a partire da questo punto fermo, senza dietrologie o false contrapposizioni.

                                                                                              Liberi e Uguali Conversano


Aggiornamenti e notizie