Serrata attività del Commissariato monopolitano: un arresto e diverse denunce

Autore Redazione Canale 7 | ven, 03 nov 2017 | 1510 viste | Monopoli Polizia Arresto Denunce Commissariato

Gli agenti hanno effettuato controlli sull’intero territorio di pertinenza

MONOPOLI - Il personale del Commissariato di P.S. di Monopoli, in questi giorni ha concluso numerose operazioni. I controlli alle persone sottoposte a misure restrittive hanno consentito di arrestare P. V., 47enne di Monopoli, per evasione,  già condannato a 8 mesi di reclusione con pena sospesa. Al momento è stato risottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Sono proseguiti inoltre, i controlli per verificare il rispetto della normativa inerente la custodia delle armi, con un'altra denuncia in stato di libertà di un 79enne di Monopoli  ed il sequestro di un fucile da caccia (Beretta cal.12) detenuto in un luogo diverso da quello dichiarato.


Altra attività investigativa ha riguardato la denuncia in stato di libertà per truffa informatica di un pluripregiudicato campano 43enne che aveva simulato una vendita on-line di un cellulare ad un monopolitano, avendo intascato la cifra di oltre 400 euro senza consegna del prodotto. E’ stato, inoltre, denunciato un ragazzo straniero che non solo non aveva pagato il biglietto sulla tratta ferroviaria Bari-Lecce, ma che sceso alla stazione di Monopoli, aveva minacciato un passeggero che era intervenuto a difesa del capotreno. In questo caso l’intervento della volante evitava il peggio. Numerose altre le attività espletate per i reati di calunnie, appropriazione indebita, violazione degli obblighi di assistenza familiare e minacce con la denuncia a carico di ulteriori 5 persone.

Aggiornamenti e notizie