Coronavirus - Sindaco Annese: " Continuano i controlli e un'imprenditrice cinese dona mascherine"

Autore Redazione Canale 7 | Sun, 15 Mar 2020 | 2989 viste | Coronavirus Monopoli Sindaco-Annese Attualità

Il sindaco di Monopoli Angelo Annese fa il punto della situazione e raccomanda soprattutto di RIMANERE A CASA. 

Il sindaco di Monopoli, Angelo Annese, dal suo profilo Facebook ieri sera sabato 14 marzo. 

Ieri sera, come tanti di voi, ho appreso del treno Milano-Lecce nuovamente pieno e in accordo col commissariato ci siamo organizzati per notificare a chi sarebbe sceso l’ordinanza che impone a chi arriva l’isolamento fiduciario.

Così è stato infatti questa mattina i 5 passeggeri sono stati resi edotti di quanto sopra.

Ricordo a tutti quanti rientrati dal nord di continuare con l’isolamento domiciliare lontano dagli stessi coinquilini.

 In tanti mi chiedete maggiori controlli, ne approfitto per ringraziare tutte le forze dell’ordine e tutti gli uomini che le rappresentano perché stanno facendo un lavoro encomiabile.

Stanno collaborando tutti insieme per effettuare quanto più controlli possibili.

Vi dico che soltanto la Polizia Municipale ieri ha controllato 120 persone provenienti da comuni limitrofi, 7 esercizi commerciali, 23 pubblici esercizi e sono state elevate 2 denunce.

Vi scrivo questi numeri per farvi comprendere che stiamo facendo di tutto per fare quanti più controlli possibili.

I controlli sospesi invece sono quelli del pagamento del ticket per la sosta nelle aree blu.

Che non diventi un incentivo all’utilizzo delle auto.

Mi è stato segnalato poi di una categoria di lavoratori che non dovrebbe lavorare ma che sta continuando a farlo. Mi riferisco a parrucchieri ed estetiste che svolgono lavoro a domicilio. Mi affido sia al loro buon senso perché non dovrebbero continuare a girare ed anche a chi li fa entrare in casa. In questo modo vanificate i vostri sforzi perché vi ricordo che il virus non è nell’aria o in una zona ma siamo noi esseri umani i portatori.

L’altra notizia positiva è una chiamata che oggi ho ricevuto da una imprenditrice cinese che voglio pubblicamente ringraziare. Vuole donarci dei presidi che mi occuperò di consegnare alle strutture sanitarie che ne hanno davvero bisogno.

Ed ora con un po di malinconia vi auguro una dolce serata casalinga.

E quando vi sale un po’ di nostalgia, rallegratevi pensando che lo sforzo di oggi ci consentirà di tornare presto alla nostra vita!

#iorestoacasa

Aggiornamenti e notizie