Monopoli: la Giunta chiede un finanziamento per tre nuovi autobus

Autore Redazione Canale 7 | mar, 04 giu 2019 | 326 viste | Autobus Mobilità Monopoli

Il Comune si candida all’Avviso Pubblico Regionale “Smart Go City”

Con Deliberazione di Giunta n. 106 del 31 maggio 2019 la Giunta Comunale ha deliberato di candidare il Comune di Monopoli all’Avviso pubblico per la selezione di interventi finalizzati al rinnovo del parco automobilistico del TPL urbano “Smart Go City”, finalizzato alla dismissione di autobus dedicati al servizio di trasporto pubblico locale non più conformi ai livelli qualitativi comunitari e all'ammodernamento del parco rotabile.

L’Avviso pubblico promuove l'acquisto di autobus dotati della più recente classe di emissione di inquinanti e a basso impatto ambientale. L’intervento di ammodernamento dovrà interessare autobus aventi un‘anzianità (calcolata a partire dalla prima data di immatricolazione e sino al 31 dicembre 2017) non inferiore ai 15 anni e la cui classe di emissione sia prioritariamente Euro 0 ed in subordine Euro 1, Euro 2 ed Euro 3.

Il progetto presentato dal Comune di Monopoli riguarda l’acquisto di 3 nuovi autobus per un costo complessivo di € 905.725,00.

Attualmente il Comune di Monopoli esercita il servizio attraverso un contratto di concessione al raggruppamento temporaneo di imprese costituito fra la società Miccolis Spa di Modugno (capogruppo) e la ditta individuale Autolinee Lentini Giovanni di Monopoli (mandante). I nuovi autobus saranno utilizzati sulle linee 6 e 8 di maggior uso a servizio dell’agro monopolitano e della costa sud (percorrenza annuale valutata in 99.846 Km) e sulle linee 4 e 5 a servizio del centro urbano (percorrenza annuale valutata in 16.275 Km) che migliorerà grandemente l’offerta del pubblico trasporto a favore della comunità cittadina e dell’utenza turistica particolarmente presente nelle strutture turistico-ricettive specie in primavera ed estate.

«La partecipazione all’Avviso Pubblico regionale consente al Comune di Monopoli di candidarsi ad un finanziamento per il rinnovo del parco autobus consentendo di dismettere alcuni mezzi a forte impatto ambientale. I tre nuovi autobus da acquistare, qualora la Regione ritenesse finanziabile il nostro progetto, dovranno rispettare una serie di caratteristiche, consentendo la fruibilità ai passeggeri a ridotta capacità sensoriale o motoria e non deambulanti. I nuovi mezzi saranno climatizzati e dovranno essere dotati dei più moderni sistemi di scurezza, di dispositivi per la validazione elettronica dei titoli di viaggio e di display esterni per la lettura delle informazioni relative alla linea di servizio», afferma Alessandro Scisci, Consigliere Comunale delegato a Atem, Mobilità e Trasporti.

Aggiornamenti e notizie