Mola di Bari (BA). Tre pusher arrestati in diverse operazioni antidroga

Autore Redazione Canale 7 | Wed, 11 Mar 2020 | 501 viste | Mola-Di-Bari Carabinieri Droga Arresti Cronaca

Sono stati operati dai Carabinieri della Tenenza Carabinieri di Mola di Bari.


Tre arresti sono stati operati, in questi ultimi giorni, dai Carabinieri della Tenenza Carabinieri di Mola di Bari (BA), in diverse operazioni antidroga.

Nel primo caso, i militari, dopo un’attenta osservazione di un soggetto che viaggiava a bordo di una bicicletta elettrica, insospettiti dal suo atteggiamento sfuggente, hanno deciso di controllarlo. Questi ha tentato subito di dileguarsi liberandosi di uno zaino ma è stato bloccato e sottoposto a perquisizione personale, durante la quale sono state rinvenute 80 grammi di già suddivisa in dosi e 300,00 euro in contanti, provento dell’attività di spaccio. A conferma dell’illecita attività, i militari hanno altresì rinvenuto, all’interno dello zaino, un bilancino di precisione e 200 bustine in cellophane utilizzate per confezionare lo stupefacente. Per M.P. 21enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su ordine della competente A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari. 

Nel secondo caso i Carabinieri, durante un servizio di osservazione nel centro storico, hanno proceduto al controllo di P.B., 24enne del luogo, il quale, avendo assunto un atteggiamento sospetto,  sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 156 grammi di . Anche in questo caso è scattato l’arresto per il pusher, il quale, su disposizione della competente A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di udienza per direttissima.

Altra operazione dei militari di Mola di Bari (BA) è stata portata a termine con le stesse modalità, nel centro cittadino, controllando O.G., 25enne del luogo, disoccupato e con precedenti specifici. Nella circostanza,  è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di 1,2 grammi di . La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire altri 7 grammi di e 15 grammi di , suddivisa in dosi, nonché materiale per il confezionamento. Anche per quest’ultimo pusher è scattato l’arresto e, su disposizione della competente A.G., è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.  

Aggiornamenti e notizie