Incidente sulla Statale 172 a Fasano: muore 57enne di Locorotondo

Autore Alfonso Spagnulo | ven, 03 ago 2018 | 4968 viste | Fasano Statale-172 Incidente Carabinieri

La donna pare abbia accusato un malore prima di scontrarsi con un'altra auto

FASANO - Si continua a morire sulla Statale 172, la trafficata arteria che da Fasano porta a Locorotondo e Martina Franca. Nel primo pomeriggio di oggi (venerdì 3 agosto), in uno scontro tra le curve "Madonnina" e "Vernisina", ha perso la vita M. S., 57 anni, bracciante agricola di Locorotondo. La donna era alla guida della sua Fiat Idea e si stava dirigendo a Locorotondo quando pare abbia accusato un malore e si è accasciata sul volante. L'auto, senza guida, è finita su un'Audi A4 che proveniva dalla parte opposta e su cui viaggiava una famiglia (padre, madre e figlioletto) originaria della Gran Bretagna ma residente in Valle d'Aosta, probabilmente in vacanza sul nostro territorio. Lo scontro è stato comunque violento. Alcuni automobilisti di passaggio si sono fermati a prestare i primi soccorsi. Allertato immediatamente il 118 che è intervenuto sul posto con un'ambulanza e un'auto medica partita dal "S. Giacomo" di Monopoli. I sanitari non hanno potuto che constatare il decesso della 57enne mentre gli occupanti dell'Audi sono stati portati al Perrino di Brindisi. Solo il conducente ha riportato ferite di una certa entità mentre la donna e il bambino, spavento a parte, sono rimasti fortunatamente illesi.


Scene di disperazione si sono vissute quando sul luogo dell'incidente sono giunti i parenti della sfortunata donna. Naturalmente bisognerà capire se la donna sia morta per il malore accusato o per lo scontro. Intanto la salma è stata portata all'obitorio presso il cimitero di Fasano. Lungo la Statale 172 si sono create lunghe code anche se poi il traffico è stato snellito grazie alla riapertura di una corsia di marcia. I rilievi di rito sono stati effettuati da una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Fasano mentre la viabilità è stata curata dalla Polizia municipale.

Aggiornamenti e notizie