Il Fasano con il cuore s'impone al Gallipoli (3-2)

Autore Gianni Catucci | dom, 11 feb 2018 | 541 viste

Battuto l'ostico Gallipoli con doppietta di Montaldi e gol della vittoria di Corvino. Telecronaca questa sera a Canale 7 alle 21.30


Us Città di Fasano – Gallipoli 3-2

Reti: pt 34' e 39' Montaldi, 46' Scialpi; st 20' Carrozza, 34' Corvino

Us Città di Fasano: Loliva, Fumarola, De Vita, Ganci, Anglani, Amato, Serri (43' st Pistoia), Bernardini, Di Rito (18' st Morga), Corvino (47' st Girardi), Montaldi. A disposizione: Pellegrino, Zizzi, Pugliese, Gubello. All. Laterza

Gallipoli: Passaseo, Monopoli, Turco, Scialpi, Greco (43' st Iurato), Puglia (18' st Gennari), Levanto (38' st Diagnè), Legari (46' st Sansò), Mingiano (21' st Mauro), Carrozza, Gallù. A disposizione: De Marco, Casole. All. Villa

Arbitro: Bonacina di Bergamo 

Note: spettatori 1200 circa (100 di Gallipoli); ammoniti: Fumarola, Amato, Bernardini, Corvino, Greco, Carrozza; espulso al 39' pt Gallù per proteste

FASANO - Il Fasano batte il Gallipoli per 3 a 2,  al termine di una bella gara in cui non si sono risparmiate spigolosità, Fasano che ritrova la retta via, dopo la settimana terribile tra coppa e campionato. Ma ora è necessario dare continuità.  Come detto per i biancazzurri di Laterza non è stata una vittoria facile, tutt’altro. Peraltro i salentini all’andata avevano inferto al Fasano una dura lezione servendogli  un poker da frenare i bollori del pimpante inizio stagione dei biancazzurri. Ma veniamo al match. E’ buona la partenza dei padroni di casa. Le scorribande di Serri e Montaldi portano lo scompiglio nella retroguardia giallorossa, Al 9’ affondo sulla sinistra di Bernardini che costringe in angolo la difesa del Gallipoli. 12’ da azione d’angolo Di Rito colpisce di testa, ma la conclusione è alta sulla traversa.  Al 22' si vedono gli ospiti. Un tiro di Carrozza, tra i migliori del Gallipoli, finisce fuori di poco. 28' tiro dalla distanza di Legari, il pallone termina alto. 34' il Fasano passa in vantaggio. Lancio di  Ganci, Montaldi si avventa sulla sfera e sia pur bloccato riesce a mettere in rete. 39' il sudamericano concede il bis con un pallonetto che beffa l’estremo Passaseo, dopo un precedente tentativo neutralizzato. Il pallone è entrato? Per l’arbitro si, ed è 2 a 0.  Focose le proteste degli ospiti secondo i quale il pallone non sarebbe entrato. Il più arrabbiato di tutto è Gallù le cui proteste gli costano il rosso diretto. Gallipoli in dieci, ma riduce lo svantaggio al 46' su punizione di Scialpi che beffa Loliva, per la verità non perfetto nell’occasione nel valutare parabola della palla e la sua posizione a difesa del proprio palo. Si va negli spogliatoi sul 2 a 1. Nella ripresa il Fasano torna ad attaccare rendendosi pericoloso con Serri al 7' e al quarto d’ora.  Tuttavia gli ospiti raggiungono il pareggio con Carrozza al 20’ con una grande azione personale, partendo dall’out destro e bevendo la difesa locale che non riesce a chiudere i varchi. Carrozza infila dal limite dell’area Loliva con una rasoiata a pelo d’erba. Dopo una serie di cambi il Fasano trova la zampata giusta. E’ il 34' quando un ficcante lancio di Fumarola serve Corvino il quale centralmente s’infila nell’area ospite e pone un diagonale micidiale che trafigge Passaseo per il 3 a 2 finale.

Aggiornamenti e notizie