Monopoli - Controlli e sanzioni della Guardia Costiera

Autore Redazione Canale 7 | ven, 02 set 2022 19:28 | 950 viste | Monopoli Capitaneria-Di-Porto Cronaca

Incremento dei controlli in concomitanza del “fine-stagione”.

MONOPOLI - Un “fine-stagione” particolarmente intenso per il personale della Guardia Costiera che ha intensificato i controlli nel porto e sulle spiagge. Infatti, in concomitanza della fine di questa stagione estiva, il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Monopoli è stato impegnato in attività di vigilanza che ha portato ad accertare numerose infrazioni sia in ambito portuale che sulla costa.

 

Nel porto sono stati sanzionati un diportista per aver “abbandonato” per alcuni giorni la propria imbarcazione presso il Molo Margherita e per diverse irregolarità sulla tenuta dei documenti di bordo, un pescatore professionale che effettuava operazioni commerciali di specie ittiche soggette a particolari restrizioni non rispettando le procedure tecniche di sbarco, nonché diversi automobilisti per il parcheggio di veicoli in aree portuali in divieto di sosta e presso il ciglio banchina.

Sempre in ambito portuale, si è proceduto a sanzionare, inoltre, un giovane ragazzo che durante la tarda serata di venerdì 26 agosto u.s., ha acceso delle batterie di fuochi pirotecnici senza munirsi dell’obbligatoria autorizzazione del Comandante del porto.

 

Infine, sulla costa monopolitana, oltre a sanzionare numerosi camperisti che si sono illecitamente posizionati pericolosamente quasi al ciglio delle scogliere a picco sul mare, durante i controlli presso le postazioni di salvataggio, negli ultimi giorni di agosto sono state accertate numerose inottemperanze al citato servizio – dall’assenza di assistenti bagnanti, alla mancanza di attrezzature tecniche e/o di primo soccorso fino all’inadeguatezza di alcune dotazioni - che hanno portato alla contestazione di  n.12 (dodici) illeciti amministrativi a carico dei gestori del servizio.

 

L’attività di controllo continuerà nei prossimi giorni al fine di garantire la salvaguardia della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione e portuale e la tutela dell’ambiente marino, in un’ottica soprattutto di prevenzione e di rispetto delle leggi e di tutela dell’intera comunità del mare

Aggiornamenti e notizie