Canottaggio- Prima regata regionale e prime affermazioni per la Pro Monopoli

Autore Redazione Canale 7 | gio, 07 mar 2024 09:30 | 288 viste | Pro-Monopoli Canottaggio Sport

Ottimi risultati a Brindisi per il sodalizio remiero monopolitano.

Il primo test regionale della stagione 2024 ha dato un primo riscontro positivo per gli atleti della Pro Monopoli. Domenica scorsa a Brindisi, si sono svolte le regate regionali valevoli per le selezioni del primo meeting nazionale di Piediluco, dal 16 al 17 marzo 24. Oltre 30 equipaggi monopolitani iscritti con un bottino che parla di 11 ori, 7 argenti e 4 bronzi e tutti gli atleti Under 17 (U17), 19 (U19) e 23 (U23) qualificati per il prossimo evento nazionale. Tantissima esperienza per i giovanissimi atleti delle categorie allievi e cadetti (dagli 11 ai 14 anni). Prime soddisfazioni per il Direttore Tecnico, Daniele Barone, che guarda già avanti ai prossimi eventi: “Continuiamo a lavorare rispettando la programmazione annuale in vista dei prossimi appuntamenti nazionali, il 16-17 Marzo sul Lago di Piediluco (Terni, Umbria) e 20-21 Aprile sul Lago di Paola a Sabaudia (Latina, Lazio). L’intera squadra si è ben comportata e sono sodisfatto. Nonostante le difficoltà logistiche che abbiamo ancora in sede per i lavori di ristrutturazione, i ragazzi riescono a mantenere alta la concentrazione durante gli allenamenti. In particolare, il gruppo degli Under 15 continua a maturare esperienza e a rafforzarsi. In chiave futura, saranno il ricambio importante agli attuali atleti di punta (gli U23, U19 e U17 appunto) che si sono tutti qualificati per Piediluco”. I risultati in dettaglio: Oro per Andrea Syria Traetta nel singolo Cadetti femminile (14 anni), per Laura Pace nel doppio Cadetti femminile con Sara Greco della LNI Brindisi, per Mario Garganese e Matteo Demichele nel doppio Cadetti M, per Stefano Puca nel singolo Allievi C maschile (13 anni), per Alessia Gimmi e Elena Cazzorla nel doppio Allievi C femminile, per Silvia Marie Elefante nel singolo Allievi B2 femminile 12 anni), per Alessandra Mavilio con Barbari Cilli della LNI Barletta nelle competizioni del doppio e due senza femminile U17, per Cosimo Maccuro con Lorenzo Rasoli della Canottieri Firenze nel due senza U19 maschile e nel doppio Senior A maschile, per Giammarco Puca con Francesco Tanzarella dei Vigili del Fuoco Carrino di Brindisi nel doppio U17 maschile, e per finire per Valentina Bortolotti, Chiara Elefante, Emma Rucci e Rebecca Nucci nel quattro di coppia U19 femminile. Argento per Emma Belvito nel singolo Cadetti femminile, per Mario Garganese nel singolo Cadetti maschile, per Veronica Teofilo nel singolo Allievi C femminile, per Giuseppe Petrosillo nel singolo Allievi B2 maschile, Andrea Syria Traetta e Federica Ivone nel doppio Cadetti femminile, per Daniele Demichele nel singolo Allievi B1 (11 anni) e per Carlo Cucci e Fabio Sclafani nel due senza U19. Bronzo per Matteo Demichele nel Singolo Cadetti maschile, per Emma Belvito e Giorg Cavaliere nel doppio Cadetti femminile, per Gianmarco Puca nel singolo U17 e per Francesca Giampaolo, Chiara Santoiemma, Micaela Giannuzzi e Federica Comes nel quattro di coppia U19 femminile. Sicuramente cariche di esperienza ma con margini di miglioramento le prestazioni di Giorgia Cavaliere, Federica Ivone, Laura Pace, quarte ed Elisa Laterza e Daniela Comparelli, quinte nel singolo Cadetti femminile così come il quinto posto nel singolo Cadetti maschile ottenuto da Davide Pinto e Flavio Tarantino. L’anno agonistico 2024 è solo all’inizio, richiede tanta passione e sacrifici da parte di atleti, tecnici e famiglie ma promette bene.

Aggiornamenti e notizie