Messina-Monopoli 1-1: cronaca e tabellino

Autore Domenico Dicarlo | ven, 22 dic 2023 23:58 | 455 viste | Messina-Monopoli

Vantaggio del Messina con Franco, il pareggio biancoverde è di Starita

Messina (4-3-3): Fumagalli; Salvo, Pacciardi, Manetta, Ortisi; Franco, Firenze (31’ st Frisenna), Scafetta; Ragusa, Luciani (31’ st Cavallo), Zunno. A disp.: De Matteis, Di Bella, Darini, Lia, Tropea, Polito, Giunta, Santoro, Zammit. All.: Modica

Monopoli (4-4-2): Perina; Viteritti, Fazio, Ferrini, Dibenedetto (37’ st Cargnelutti); Cristallo (23’ st D’Agostino), Iaccarino, Vassallo, Borello (41’ st Simone); De Paoli (37’ st Spalluto), Starita. A disp.: Alloj, Sibilano, Sorgente, De Santis, Piarulli, Mazzotta, Riccardi. All.: Anaclerio

Marcatori: 19’ pt Franco (Mes), 46’ pt Starita (Mon)

Note: Ammoniti Cristallo (Mon), Vassallo (Mon), Firenze (Mes), Pacciardi (Mes), Viteritti (Mon), Franco (Mes)

Arbitro: Baratta di Rossano Calabro 

Il Monopoli interrompe la serie di quattro sconfitte consecutive con un 1-1 a Messina, che porta entrambe le squadre in piena zona play-out. Ma era fondamentale interrompere l’emorragia di sconfitte. La partita. Anaclerio conferma le indiscrezioni della vigilia e va di 4-4-2 con la novità Dibenedetto a sinistra. Biancoverdi che non partono nemmeno male ed hanno un paio di buone occasioni con Borello e Starita, ma alla prima vera possibilità il Messina passa. Franco si inserisce palla al piede all’interno dell’area di rigore e batte Perina con un sinistro sul primo palo. Per oltre venti minuti la partita offre pochissimo, condizionata com’è dal vento e dalla pioggia, ma proprio in pieno recupero Starita riagguanta la parità: la difesa giallorossa sale male, il “sette” biancoverde è bravo a scattare sul filo del fuorigioco ed a battere Fumagalli con un chirurgico sinistro. Per Starita è l’undicesimo gol in campionato. Si va al riposo sull’1-1. Ripresa. Parte meglio il Monopoli, che palleggia e cerca di fare gioco, ma la prima occasione è per Ortisi che conclude in diagonale, il pallone si stampa in pieno sul palo. Rimarrà l’unica occasione per il Messina del secondo tempo. Poi i biancoverdi prendono campo, e si rendono pericolosi con alcune ripartenze sulle quali a Starita viene fischiato un fuorigioco molto dubbio, e Simone si allunga il pallone sul più bello. Finisce 1-1 un match a tratti molto nervoso, la cui posta in palio era effettivamente molto alta. La pausa arriva a puntino per sistemare molte cose. 

Aggiornamenti e notizie