Fasano - Controlli a tappeto della Polizia locale alla vigilia di Capodanno.

Autore Redazione Canale 7 | lun, 02 gen 2023 18:11 | 491 viste | Polizia-Locale Controlli Fasano Capodanno Fuochi-D'artificio

Gli agenti della Polizia locale fasanese, hanno proceduto al sequestro di merce detenuta in 3 negozi di Fasano e in un negozio di Pezze di Greco.

Controlli a tappeto della Polizia locale di Fasano alla vigilia di Capodanno. Nelle ultime ore del 2022, gli agenti della Polizia locale fasanese, agli ordini della comandante Maria Rosaria Speciale, nell’ambito di una serie di attività di controllo per la vendita di fuochi di artificio e altro materiale esplodente, hanno proceduto al sequestro di merce detenuta in 3 negozi di Fasano e in un negozio di Pezze di Greco. La merce era detenuta senza adottare le prescritte cautele a tutela della incolumità pubblica. Sempre nell’ambito di tali controlli, la Polizia locale ha controllato un autocarro all’interno del quale era detenuto del materiale esplodente. Tutto il materiale esplodente è stato posto sotto sequestro e trasportato presso un deposito autorizzato ubicato a Latiano. I titolari dei negozi e il proprietario dell’autocarro, tutti fasanesi, sono stati denunciati per detenzione e commercio abusivi di materiali esplodenti. L’autocarro, invece, ritenuto ovviamente un luogo non idoneo per il deposito di simile materiale è stato posto sotto sequestro amministrativo. Ma nonostante l’attività repressiva e l’ordinanza sindacale che vietava, fino all’8 gennaio, lo scoppio di petardi mortaretti e artifici similari la notte di San Silvestro è stata ricca di esplosioni sul territorio. E seppure non si registrano feriti purtroppo molti gatti e cani hanno pagato a caro prezzo la notte dell’arrivo del nuovo anno. Gli scoppi alla mezzanotte, ad esempio, ha fatto sì che diversi animali scappassero sulla Statale 16. Ieri mattina, allo svincolo per Taranto, in territorio Fasano, direzione Brindisi, erano ben visibili molte carcasse di animali uccisi dalle auto in transito. Un servizio nel telegiornale.

Aggiornamenti e notizie