Con pistola e munizioni nel marsupio: arrestati due albanesi a Monopoli

Autore Redazione Canale 7 | Tue, 28 Dec 2021 12:13 | 1339 viste | Monopoli Arresto Carabinieri Porto-Abusivo-D'arma

Ad intercettare l'auto su cui viaggiavano gli uomini una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia

MONOPOLI - Se ne andavano in giro, domenica scorsa, con pistola e tanto di munizioni ma non avevano fatto i conti con l’occhio attento dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Monopoli che li hanno fermati e arrestati. A finire in manette, per porto abusivo d'arma da fuoco, due cittadini albanesi, uno residente a Cisternino e l’altro a Pezze di Greco, da tempo in Italia. I due erano sulla Statale 16 quando sono stati intercettati da una pattuglia dell’Arma in territorio di Monopoli insospettita dai due individui. E l’intuito dei militari non sbagliava. Infatti dopo aver intimato l’alt al veicolo i carabinieri hanno proceduto alla perquisizione personale e veicolare e da un marsupio è sbucata una pistola 38 colt e una scatola di munizioni calibro 7 Ecco quindi che per i due albanesi è scattato l’arresto e dopo le formalità di rito sono stati accompagnati nel carcere di Bari. Le indagini, ora, sono tutte finalizzate sulla provenienza dell’arma, se sia stata già utilizzata in qualche attività criminosa in passato e soprattutto cosa avessero intenzione di farne i due arrestati.

Aggiornamenti e notizie