Manisporche: perche’ sosteniamo il comitato “Salviamo la pineta di via Grandi- via Ariosto”

Autore Redazione Canale 7 | ven, 18 mar 2022 11:21 | 769 viste | Monopoli Manisporche Comitato-Pineta Attualità

" Il sindaco riveda il suo comportamento nei confronti del Comitato- scrive Manisporche- e si impegni ad ascoltarlo con la disponibilità a rivedere le proprie scelte”.

“I lavori che andranno a “stravolgere inutilmente” la pineta, ubicata tra via Ariosto e via Grandi, saranno realizzati dal Comune di Monopoli con un'opera pubblica connessa all’attuazione del PUE “S7”. Così in un proprio comunicato il Movimento Manisporche. “ La Solemare, Società proprietaria dell’area sulla quale si sta realizzando un PUE (Piano urbanistico esecutivo), ha ricevuto in cambio, secondo (art.27/P delle norme tecniche del Piano urbanistico generale di Monopoli), l’aumento del 200%, in volumi residenziali, da realizzare nello stesso PUE. Anche se realizzato dal privato, è di fatto un intervento pubblico- sottolinea il movimento d’opposizione - per un investimento di 670mila euro, che l’Amministrazione avrebbe potuto utilizzare anche direttamente e diversamente”. Manisporche conferma il pieno sostegno al Comitato “Salviamo la pineta di via Grandi/via Ariosto” e motiva la posizione. “ Assoluta mancanza di comunicazione e condivisione delle scelte. Molti residenti del quartiere, da diverso tempo, lamentavano la non adeguata manutenzione della pineta. Il progetto definitivo, nonostante il suo carattere impattante e un iter lungo tre anni- scrive sempre Manisporche - è stato comunicato ai cittadini pochi giorni prima della sua cantierizzazione. L’intervento previsto è eccessivo rispetto a una pineta che aveva bisogno solo di un’adeguata potatura, di alcune panchine e di un percorso di attraversamento illuminato. Si interviene, invece, non solo espiantando 21 pini- sottolinea il movimento - ma realizzando un bar con una vasta area pavimentata intorno, una seconda area parcheggio, due zone per sgambettamento cani e un’area giochi per bambini. Il tutto in una piccola area di 8mila mq, deturpando una bella e fitta pineta trentennale”. Manisporche conclude: “ Il sindaco di Monopoli riveda il suo comportamento nei confronti del Comitato e si impegni ad ascoltarlo con la disponibilità a rivedere le proprie scelte”.

Aggiornamenti e notizie