Monopoli, Lacatena: “Che fine ha fatto il progetto della casa dei bambini e dei ragazzi?”

Autore Redazione Canale 7 | mer, 26 mag 2021 10:07 | 1054 viste | Politica Lacatena Regione

Nota del capogruppo regionale di Forza Italia.

“Doveva essere un centro d’eccellenza e d’avanguardia, il fiore all’occhiello della sanità regionale in materia di assistenza ai bambini e ragazzi 'speciali', ma a distanza di un anno dall’annuncio non si sa più niente: si tratta del centro di Neuropsichiatria infantile di Monopoli. Il presidente Emiliano, a luglio dell’anno scorso, presentò il progetto alla stampa durante un incontro nella sala consiliare del Comune monopolitano. La struttura, come dichiarato allora dal presidente, doveva essere provvista non solo di ambienti riabilitativi, ma anche di sale multimediali, laboratori, atelier, spazi verdi allestiti ad orto botanico e un giardino sensoriale. Insomma, un centro assolutamente innovativo che avrebbe risposto all’esigenza di cura e sostegno dei ragazzi ed anche delle loro famiglie da realizzare con circa 1 milione di euro di fondi FESR. Peraltro, con un protocollo d’intesa tra Comune di Monopoli, Asl Bari e Regione, l’amministrazione comunale (con il sindaco Annese e l’ex assessore ai Servizi Sociali, Morga) si impegnava ad offrire l’utilizzo gratuito di alcuni immobili in via Gobetti (ex centro sociale) per la realizzazione della struttura. Nonostante la collaborazione dell’amministrazione comunale, però, sembra che la politica 'degli annunci' senza seguito abbia fatto il suo corso e la comunità chiede legittimamente delle risposte. Per questo, ho presentato un’interrogazione diretta al presidente Emiliano e all’assessore Lopalco per conoscere lo stato del progetto, l’effettiva disponibilità delle risorse annunciate e i tempi per la tanto auspicata apertura"

 

 

Aggiornamenti e notizie