Fasano - Chiusura di parchi e giardini per evitare assembramenti

Autore Redazione Canale 7 | mar, 10 nov 2020 19:23 | 1145 viste | Fasano Sindaco Ordinanza Attualità

L'ha deciso il sindaco Francesco Zaccaria cha  ha emanato un'ordinananza valida da domani 11 novembre e fino al 3 dicembre.

FASANO – Il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, comunica quanto segue: "Da domani 11 novembre al 3 dicembre, su mia ordinanza, tutti i parchi e i giardini del territorio comunale saranno chiusi, come ulteriore misura di contenimento del contagio da Covid-19. Abbiamo infatti notato che il divieto di somministrazione sul posto di cibi e bevande nei locali pubblici ha spostato il consumo nelle aree verdi, creando assembramenti. Inoltre, viene anticipato alle ore 18 e fino alle ore 5 il divieto di stazionamento nelle aree già individuate nella precedente ordinanza del 20 ottobre scorso:

 

-           Portici delle Teresiane – Fasano;

 

-           Via Francesco Di Bari - Fasano;

 

-           Via Giuseppe Carrone (spazio nei pressi della rotatoria di via S. Margherita) - Fasano

 

-           Via Donna Maria Chieco Bianchi – Fasano;

 

-           Prolungamento di Via Cenci – Fasano;

 

-           Via Madonna della Stella - Fasano;

 

-           Via C. Alberto - Fasano;

 

-           Via Madonna delle Grazie  - Fasano;

 

-           Via Guida – Fasano;

 

-           Via Dragone  - Fasano;

 

-           Via del forno  – Fasano;

 

-           Via S. Teresa - Fasano;

 

-           Via Parlatorio - Fasano;

 

-           Via Monopoli – Fasano;

 

-           Via C. Beccaria – Pezze di Greco.

 

Rimane assicurata la possibilità di transito ai residenti.


Oggi, inoltre, le autorità sanitarie hanno aggiornato i dati sui contagi: i positivi hanno raggiunto il numero di 68, ai quali vanno sommati i contagiati della Casa del Sole di cui ci è stata data notizia nei giorni scorsi.  Pertanto, rinnovo la raccomandazione ad usare sempre la mascherina su bocca e naso, rispettare la distanza di sicurezza e tenere le mani sempre igienizzate. Confido nel senso di responsabilità di tutta la cittadinanza, al fianco della quale mi sento presente senza riserve in questo momento così difficile".

Aggiornamenti e notizie