6420 euro in beneficenza al termine della XXII edizione de "Il libro possibile"

Autore Redazione Canale 7 | mer, 15 nov 2023 17:40 | 381 viste | Libro-Possibile Polignano-A-Mare Beneficenza Assegni Attualità
La cifra è stata devoluta alla Fondazione Onlus Saverio De Bellis di Castellana Grotte e alla Caritas e alla Parrocchia Santa Maria Assunta di Polignano a Mare.

Cultura e solidarietà a braccetto nella XXII edizione del Libro Possibile. Il Festival infatti, andato in scena lo scorso luglio a Polignano a Mare e Vieste, ha registrato circa 80000 presenze, un record assoluto per la manifestazione, che a partire dal 2020, oltre alla tradizionale finalità culturale ha aggiunto un'importante attenzione al sociale. In particolare da quando il Covid ha imposto l'utilizzo di un biglietto per contingentare la partecipazione all'evento, il Libro Possibile ha deciso di devolvere l'intero ricavato in beneficenza. Tale consuetudine è stata dunque mantenuta sino all'ultima edizione, con la raccolta di un totale di 6420 euro. La cifra è stata così suddivisa: 3000 euro sono stati donati alla Fondazione Onlus Saverio De Bellis di Castellana Grotte, altri 3000 alla Parrocchia Santa Maria Assunta di Polignano a Mare e infine i restanti 420 euro sono stati convertiti in materiale di cancelleria per la Caritas di Polignano. La cerimonia di consegna degli assegni, si è pertanto svolta presso la sede del Libro Possibile Caffè, con gli interventi del sindaco di Polignano a Mare Vito Carrieri, la direttrice artistica del Festival Rosella Santoro, la presidente della Fondazione Saverio De Bellis Daniela De Bellis e il diacono Vito Laselva. Un servizio nel telegiornale.

Aggiornamenti e notizie