Nasce la nuova associazione "Monopoli Cultura Arte e Bellezza"

Autore Redazione Canale 7 | gio, 27 lug 2023 17:03 | 842 viste | Monopoli Associazione Cultura Premiazioni Sala-Brigida

Il sodalizio sarà presentato lunedì 31 luglio, alle ore 19, nella sala Brigida di Palazzo di Città

MONOPOLI - Lunedì 31 luglio, alle ore 19, presso la Sala Brigida del Comune di Monopoli verrà presentata alla cittadinanza l’associazione “Monopoli Cultura Arte e Bellezza”. L’evento pubblico avrà lo scopo di illustrare l’atto costitutivo e lo statuto del sodalizio, presentare ufficialmente il consiglio direttivo e illustrare il programma di massima delle attività socioculturali e formative che cominceranno nel prossimo autunno-inverno 2023/24. Durante la serata, quale riconoscimento premiale per la responsabilità e l’impegno sociale e professionale, verranno consegnate alcune targhe di benemerenza ad illustri personaggi monopolitani che si sono distinti nei vari ambiti d’azione, quali sono lo spettacolo e la tv, il mondo sanitario, la cultura, il mondo associazionistico e aziendale. Sarà un momento d’incontro e di condivisione d’intenti e di temi da prediligere anche per avviare la campagna di tesseramento. L’associazione in parola ha eletto un proprio direttivo nelle persone della prof.ssa Antonella Demola con la carica di presidente;prof.ssa Daniela Izzo (vicepresidente); Luigi Fernando Semeraro (segretario); prof. Giovanni Lenoci (tesoriere); Ins. Lucrezia Ranieri (delegata per lo sviluppo delle tematiche Unesco); Ins. Sabrina Cariola (delegata per la comunicazione istituzionale) ed opererà senza scopo di lucro per il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale; di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio; di gestione di attività culturali e editoriali, nonché di prevenzione alla dispersione scolastica, per il successo scolastico e formativo, contrasto al bullismo e alla povertà educativa. All’incontro pubblico interverranno il sindaco Angelo Annese, l’assessore alla cultura Rosanna Perricci. L’invito è esteso a tutte le autorità civili, scolastiche, militari e religiose della città.

 

 

Aggiornamenti e notizie