Emiliano oggi in consiglio contro Azione: "Spostatevi fra i banchi dell'opposizione, altrimenti non entro più in aula"

Autore Redazione Canale 7 | mer, 15 feb 2023 18:52 | 458 viste | Bari Consiglio-Regionale Michele-Emiliano Azione Politica

Replica di Amati che ha ricordato " come lo Statuto preveda la sfiducia di un componente dell’Ufficio di Presidenza solo per "gravissimi motivi". 

Colpo di scena oggi in Consiglio Regionale co la seduta che è stata rinviata. In apertura dei lavori il presidente Michele Emiliano, ha chiesto al consigliere Sergio Clemente, assente dalla riunione odierna, "un passo indietro" dalle sue funzioni di Consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza, per poter assegnare il ruolo ad un componente della maggioranza come riconosciuto dallo Statuto che regola l'organismo di Governo del Consiglio regionale. Il consigliere Clemente, infatti, è transitato da qualche settimana nelle file del gruppo consiliare di Azione, partito che non fa parte della coalizione che sostiene Michele Emiliano. "Se i consiglieri di Azione non si alzano e non si siedono tra i banchi dell'opposizione io non metterò più piede in questa Aula" ha dichiarato Emiliano, nelle parole raccolte dall'Ansa, all'inizio del suo intervento in Consiglio regionale. Pronta la replica del consigliere Amati, anch'egli del gruppo di Azione. Il componente del partito di Calenda ha ricordato come lo Statuto preveda la sfiducia di un componente dell’Ufficio di Presidenza solo per "gravissimi motivi", impossibili da ravvedere in un cambio di posizionamento politico perché i consiglieri non sono legati da vincolo di mandato. È stato quindi approvato il rinvio della seduta, la prossima riunione del Consiglio regionale è prevista per il 28 febbraio.

Aggiornamenti e notizie