Tragico scontro in moto sulla Statale 598: muore 52enne monopolitano

Autore Alfonso Spagnulo | mer, 25 lug 2018 | 24867 viste | Incidente Mortale Moto Basilicata

A perdere la vita Cosimo Leoci: morta anche la 45enne Agnese Spada che viaggiava sulla stessa moto

MONOPOLI - A poche ore dalla tragica morte del 29enne Francesco Campanella, deceduto a causa delle ferite riportate in un incidente stradale verificatosi domenica mattina sulla Statale 379 all'altezza di Costa Merlata, monopoli paga ancora dazio sulle strade. In un altro tragico incidente verificatosi nel primo pomeriggio di ieri (martedì 24 luglio) lungo la Strada Statale 598 che collega Atena Lucana con Brienza e la Basilicata ha perso la vita il 52enne monopolitano Cosimo Leoci, di professione elettricista. Viaggiava a bordo della sua potente moto Bmw insieme alla 45enne Agnese Spada, nata a Putignano ma residente a Turi, deceduta sul colpo anch'essa. Per cause in corso di accertamento due automobili, una Fiat Panda e una Mini Cooper, e la motocicletta condotta da Leoci si sono violentemente scontrate. Nell’impatto la Mini Cooper si è ribaltata lungo la carreggiata. Leoci e la Spada, che viaggiavano entrambi in sella alla moto, hanno perso la vita sul colpo, mentre altre tre persone sono rimaste ferite e soccorse dai sanitari del 118.


I tre feriti sono stati trasportati all’ospedale “San Carlo” di Potenza. Tra loro un 50enne potentino che viaggiava a bordo della Panda ed è stato condotto in ospedale con l’eliambulanza, un 28enne e un 17enne di Castel San Giorgio, entrambi a bordo della Mini, che sono stati soccorsi dalle autoambulanze. Sul posto è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina, per estrarre i feriti dagli abitacoli. Intervenuti per i rilievi del caso i Carabinieri della Stazione di Sala Consilina e quelli del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina e il personale dell’Anas per ripristinare la viabilità dell’arteria. Presenti sul luogo del tragico scontro anche gli agenti della Polizia Stradale, quelli della Polizia Municipale di Atena Lucana, il sindaco e il vicesindaco di Atena Lucana, Luigi Vertucci e Francesco Manzolillo.


La Statale 598 è rimasta interdetta al traffico per permettere le operazioni di soccorso e consentire di effettuare i rilievi necessari alla ricostruzione della dinamica. Le salme della coppia di centauri pugliesi sono state trasportate all’obitorio dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla a disposizione dell’Autorità Giudiziaria presso il Tribunale di Lagonegro.

Aggiornamenti e notizie