Sventato un furto di rame sulla linea ferroviaria Gioia-Rocchetta S. Antonio.

Autore Gianni Catucci | gio, 23 feb 2017 | 753 viste | Cronaca Furti-Di-Rame Polizia-Ferroviaria

Sulla tratta ferroviaria Gioia del Colle- Rocchetta S. Antonio.  La refutiva è stata interamente recuperata

Ieri sera, nell’ambito di mirati servizi predisposti dal dott. Giancarlo Conticchio, Dirigente del Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise per il contrasto al fenomeno dei furti di cavi di rame in esercizio in danno delle Imprese ferroviarie, personale della Squadra di P.G. della Polizia Ferroviaria di Bari, nel corso di attività lungo la tratta F.S. Gioia del Colle – Rocchetta S. Antonio, in agro di Palazzo S. Gervasio, notava alcuni individui mentre armeggiavano sulla massicciata ferroviaria. All’atto dell’immediato intervento degli agenti, i citati individui riuscivano a dileguarsi, facendo perdere le proprie tracce nella campagna circostante, approfittando anche dell’oscurità serale. Abbondonavano a terra la refurtiva che avevano tagliato e sfilato dai circuiti ferroviari, consistente in metri 400 di  cavi di rame in esercizio, di varie sezioni, già arrotolati e occultati nell’erba. Il rame sarà restituito a Rete Ferroviaria Italiana. Sono in atto le indagini per individuare gli autori del tentativo di furto. Su tutto il territorio ferroviario del Compartimento di Bari proseguono incessantemente le attività di prevenzione e repressione al fenomeno, che provoca ripercussioni negative alla circolazione dei treni, mediante pattugliamento  lungo le linee ferroviarie e controlli presso i depositi di metallo/rottamai e siti abusivi. A tal proposito, il Dirigente del Compartimento sollecita la collaborazione dei cittadini affinché segnalino, anche anonimamente, alle Forze di polizia, ogni utile particolare che possa ricondurre all’individuazione sul territorio dei predatori di rame.


Aggiornamenti e notizie