Si recano da Monopoli a Firenze per un lutto familiare: tre albanesi in quarantena e denunciati

Autore Redazione Canale 7 | Mon, 23 Mar 2020 | 2328 viste | Monopoli Polizia Controlli Covid-19

Fermati dagli agenti del locale Commissariato all'altezza di Monopoli nord

MONOPOLI - Si rendono sempre più incisivi i controlli da parte degli uomini del Commissariato di P.S. di Monopoli, con un impegno straordinario per frenare in ogni modo la diffusione del virus Covid-19 fra la cittadinanza di Monopoli. La notte scorsa, in piena sinergia direttamente con l’Amministrazione Comunale, dopo alcune attività informative e i necessari riscontri investigativi, una pattuglia della Polizia di Stato intercettava all’ingresso di Monopoli nord 3 cittadini albanesi che si erano incautamente recati a Firenze per un lutto di un loro parente, ma in questo modo contravvenendo alle norme di contenimento del virus, perché in quella città avevano modo di incontrare altri connazionali provenienti anche dalla Lombardia. Dopo gli accertamenti di rito riferiti alle tre persone individuate, veniva operata la notifica dell’ultimo decreto del presidente della Regione Puglia Emiliano e veniva imposto l’isolamento fiduciario, tra l’altro accertandosi che gli stessi non venissero a loro volta in contatto con i loro familiari. Al termine dell’attività venivano denunciati all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art.650 c.p.

Aggiornamenti e notizie