Problema storni: finalmente c'è un provvedimento

Autore Gianni Catucci | mer, 04 ott 2017 | 1388 viste | Regione-Puglia Fabiano-Amati Giovanni-Martellotta Storni Attualità

Finalmente per gli agricoltori l’approvazione di un provvedimento regionale per la questione storni.  Ok all’ autorizzazione sul prelievo degli storni nella piana olivetata tra Bari e Brindisi.

La Giunta regionale ha approvato l'autorizzazione al prelievo degli storni nella piana olivetata litoranea tra le provincie di Bari e Brindisi, al fine di proteggere i raccolti. Storno,  della specie Sturnus Vulgaris, causa ogni anno ingenti danni agli agricoltori, soprattutto olivicoltura e ortaggi. A comunicarlo è il presidente della commissione regionale bilancio Fabiano Amati.  Il provvedimento, approvato e finanziato, raccoglie le istanze ripetute degli agricoltori interessati, reso possibile attraverso proposta di legge di Amati. Nell’area del sudest barese da anni si è interessato del problema il dott. Giovanni Martellotta, presidente del Oleificio Cooperativo di Monopoli.Il provvedimento prevede, almeno per la prossima stagione, l'autorizzazione al prelievo per la già detta area a cavallo tra le province di Bari e Brindisi e le altre zone contermini o comunque caratterizzate dalla concomitante rilevata presenza di dormitori di popolazione di storni ed elevata densità olivicola.  Le condizioni del prelievo, con durata sino al 20 gennaio 2018 e a partire dalla data in cui può essere considerata efficace la deliberazione, variano per le diverse aree in ragione di limiti quantitativi globali di massimo prelievo, nonché di limiti giornalieri e stagionali per ogni operatore autorizzato.

Aggiornamenti e notizie