Premio Il Gozzo Città di Monopoli: dalle origini a oggi

Autore Gianni Catucci | mar, 09 lug 2019 | 468 viste | Monopoli Premio Il-Gozzo Canale7 Amministrazione-Comunale Eventi

Il Premio Il Gozzo Città di Monopoli, la cui XV^ edizione si svolgerà venerdì prossimo 12 luglio, ha avuto il prologo nel 2000. Vedamo alcuni cenni storici sull' evento.   

Venerdì prossimo 12 luglio si svolgerà la XV^ edizione de Il Premio Il Gozzo Città di Monopoli.  A Cala Batteria verrà premiato chi si è distinto nei settori: cultura, spettacolo, informazione, imprenditoria a livello nazionale ed internazionale. A queste categorie si aggiunge un premio per i giovani talenti ed un Premio speciale della città.  La manifestazione è organizzata da Canale 7. L’evento nel 2000  ebbe l’incipit come  “Premio Monopoli che Lavora”, iniziativa inserita nell’ambito della manifestazione Mostra Dell’Artigianato. Si intendeva dare un riconoscimento a chi con la propria opera aveva dato lustro alla città. Dal 2005 divenne “Premio Città di Monopoli” e si aprì ad altre categorie professionali, ma sempre in ambito cittadino. Dal 2009, l’evento assunse il carattere regionale che lo contraddistingue ancora oggi e che si pone come obiettivo quello di riconoscere ai pugliesi che si sono distinti in Italia e all’estero per meriti professionali, un attestato di stima per il loro operato valorizzando la regione grazie a capacità, entusiasmo e professionalità. Un riconoscimento al loro lavoro e un incoraggiamento a continuare un’opera preziosa per sé stessi e per tutta la collettività. Poi ancora un ulteriore salto di qualità e immagine. Dal 2017 l’evento si è vestito di una nuova immagine per valorizzare il simbolo che lo contraddistingue da sempre: “Il Gozzo”. E’ la tipica imbarcazione nei colori blu e rosso che, grazie al Premio, è diventato simbolo della città di Monopoli ed è ormai utilizzato, anche al di fuori della manifestazione, come dono a nome della Città. Appuntamento dunque a venerdì’ 12 luglio dalle 20.30 presso Cala Batteria, sede scoperta e valorizzata proprio da questo evento e ora uno dei luoghi simbolo di Monopoli

Aggiornamenti e notizie