Pesca datteri di mare e posta le foto su Facebook: denunciato 50enne di Conversano

Autore Redazione Canale 7 | gio, 13 apr 2017 | 5041 viste | Denuncia Datteri Capitaneria-Di-Porto Ambiente

Ad operare i militari della Capitaneria di Porto di Monopoli: denunciato anche un castellanese

MONOPOLI - Nei giorni scorsi sono stati deferiti alla locale competente Autorità Giudiziaria due cittadini residenti in Conversano e Castellana Grotte per detenzione ai fini del consumo di datteri di mare.

Il reato  è stato accertato a seguito di segnalazione del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza che individuava un’immagine postata sul profilo Facebook di uno dei due segnalati, un cinquantenne conversanese, dal quale si evinceva chiaramente il consumo di datteri presso un ristorante. La Capitaneria di porto monopolitana veniva dunque interessata per i profili di propria competenza in materia ambientale e pesca. ” sul proprio profilo la commissione di tale gravissimo reato ambientale.

L’attività che la Guardia Costiera di Monopoli porta avanti a tutela dell’ecosistema , della flora e fauna marina, è volta anche e soprattutto a evitare ulteriore distruzioni e devastazioni delle nostre meravigliose coste con  l’attività di estrazione illegale del dattero di mare, mollusco bivalve che cresce all’interno di buchi che scava nella roccia sott’acqua. Il danno ambientale alla costa derivato dalla pesca di questi datteri è enorme e si ripercuote non solo sul delicato ecosistema marino, ma anche sulla bellezza delle nostre coste e dei nostri fondali.


Aggiornamenti e notizie