Omicidio o incidente? E' giallo sulla morte di un 77enne di Monopoli caduto sugli scogli

Autore Redazione Canale 7 | mar, 02 mag 2017 | 9903 viste | Morte Scogliera Carabinieri Giallo

Giuseppe Dibello sarebbe stato spintonato da alcuni giovani forse durante un tentativo di rapina ma i Carabinieri non escludono altre ipotesi

MONOPOLI - Un vero e proprio giallo la causa della morte del 77enne monopolitano Giuseppe Dibello precipitato da una scogliera di Cala Verdegiglio. L’anziano era in compagnia di un amico ed era sul ciglio della scogliera quando, secondo una prima ricostruzione effettuata grazie ad alcune testimonianze, sarebbe stato spintonato da alcuni giovanissimi forse intenzionati a rapinare i due amici. Dibello è precipitato nel vuoto battendo violentemente la testa sugli scogli sottostanti e morendo sul colpo. L’altro anziano si è invece salvato aggrappandosi ad un masso. In un primo momento si era pensato ad un incidente ma sarebbe stata la testimonianza di due giovani che avrebbero assistito alla scena a chiarire, anche se non del tutto, la vicenda.

Sul posto si sono portati i carabinieri della Compagnia di Monopoli coordinati dal maggiore Giuseppe Campione, i militari della Guardia Costiera, la Polizia municipale e i sanitari del 118. Per Di Bello, come detto, non c’era più nulla da fare. Il corpo dell’anziano è stato coperto da un lenzuolo verde in attesa dell’arrivo del medico legale che effettuerà gli accertamenti sulla salma. I militari dell’Arma stanno cercando indizi utili a chiarire l’accaduto anche con l’ausilio di alcune immagini delle videocamere di  sorveglianza posizionate nella zona.

Aggiornamenti e notizie