Novità nella raccolta differenziata a Putignano

Autore Amministratore Canale 7 | mer, 30 ott 2019 | 395 viste | Raccolta-Differenziata Comune-Di-Putignano Conferenza-Stampa

I particolari illustrati nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di Città

Da domenica 3 Novembre nel comune di Putignano avrà inizio la distribuzione dei nuovi contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta per le utenze domestiche e non domestiche, gestito dalla società Navita. La distribuzione vedrà la collaborazione di 12 facilitatori, figure guida a supporto dei cittadini, e avverrà presso il Centro Comunale di Raccolta in via Martiri delle Foibe secondo il seguente calendario: dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 18.00 (escluse festività e periodo natalizio dal 23 dicembre 2019 al 1 gennaio 2020). Il nuovo servizio di raccolta differenziata è stato presentato nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella Sala Consiliare del Comune di Putignano, alla presenza di Luciana Laera, sindaca di Putignano, Elisabetta Romanazzi, assessora all’Ambiente del Comune di Putignano, Francesco Roca, amministratore unico della società Navita che si occupa del servizio di igiene urbana. Tra le principali novità del servizio c’è l’introduzione di un nuovo mastello multiuso di colore giallo che servirà per il conferimento di plastica e metalli, carta e cartoncino (solo per le famiglie insistenti in unità abitative singole o in edifici fino a 6 famiglie). L’altra novità riguarda il conferimento congiunto di plastica e metalli: saranno eliminati i contenitori per l’alluminio presenti nei pressi delle campane del vetro. Il servizio che seguirà un nuovo calendario (sia per le utenze domestiche che non domestiche) partirà a far data da domenica 12 gennaio 2020 con la raccolta dell’organico (che dovrà essere esposto entro le ore 24 del sabato sera). Con i nuovi contenitori i cittadini riceveranno anche i nuovi calendari adesivi ed un’utile Eco Guida con un dizionario dei rifiuti in italiano e in inglese. Tutti i mastelli ed i contenitori saranno dotati di TAG che consentiranno la registrazione dei conferimenti dei rifiuti da parte delle utenze domestiche e non domestiche. La distribuzione dei kit non è l’unica novità in programma nel comune di Putignano: sono previsti, infatti, anche contenitori informatizzati per il ritiro pannolini/pannoloni, dislocati sul territorio in alcuni punti della città; sarà sufficiente farne richiesta al comune di Putignano scaricando l’apposito modulo che sarà a breve disponibile sul sito del Comune e sul sito www.navita.it. «Prosegue l’impegno congiunto dell’amministrazione comunale e della società Navita sul fronte dell’igiene urbana - ha dichiarato Luciana Laera, Sindaca di Putignano -. Con la nuova azienda, subentrata nell’esecuzione del servizio da poco più di tre mesi, abbiamo avviato un dialogo costante nell’ottica di intervenire sulle criticità e mettere in atto proposte migliorative. Miglioramenti che possono realizzarsi solo se c’è la collaborazione dei singoli cittadini. Pertanto, a fronte delle novità che saranno progressivamente introdotte e opportunatamente comunicate, il mio invito è di continuare a differenziare in modo corretto e non abbandonare i rifiuti. Rispettiamo l’ambiente e diventiamo un esempio di civiltà. Noi saremo al vostro fianco affinché Putignano sia un paese sempre più pulito». «Sebbene continuiamo a riscontrare situazioni di irregolarità nel conferimento dei rifiuti, i dati sulla raccolta differenziata forniti dalla Navita ci restituiscono l’immagine di un paese che differenzia - ha dichiarato Elisabetta Romanazzi, Assessora all’Ambiente del comune di Putignano -. Da luglio 2019 ad oggi si è registrato a Putignano un aumento della quota parte di rifiuti differenziati correttamente. Un risultato che parla chiaro: il gioco di squadra che abbiamo messo in campo, coinvolgendo i cittadini e le forze dell’ordine, sta portando i suoi frutti. C’è ancora tanto da fare e tanto su cui si può lavorare, ma stiamo percorrendo la strada giusta».  «Nei primi tre mesi del nostro servizio a Putignano (luglio/agosto/settembre 2019), abbiamo raggiunto il 70% di raccolta differenziata (circa l’8% in più rispetto agli stessi mesi del 2018) con una riduzione percentuale del secco residuo del 22% (dati dell’Osservatorio Rifiuti della Regione Puglia) – ha dichiarato Francesco Rota, amministratore unico di Navita -. La città è pronta per essere traghettata verso la Smart Green City, obiettivo perseguito da Navita grazie ad una tecnologia avanzata applicata alla gestione dei rifiuti. Inoltre, per la prima volta a Putignano, integreremo la tecnologia delle isole informatizzate alla nostra piattaforma informatica. Infine, introdurremo il nostro modello KAYT (Know As You Throw, trad. “conosci ciò che conferisci”), sistema di tariffazione puntuale innovativo che verrà presentato in anteprima nazionale il prossimo 7 novembre a Rimini in occasione della Fiera Ecomondo 2019»


Aggiornamenti e notizie