Monopoli -Il sindaco Annese su ultimo giorno di scuola, movida, turismo e abbandono di rifiuti

Autore Redazione Canale 7 | Mon, 01 Jun 2020 | 2680 viste | Monopoli Angelo-Annese Sindaco Attualità

Il primo cittadino di Monopoli nel suo rapporto settimanale su Facebook.


Nel suo report social settimanale sull’emergenza sanitaria, il sindaco di Monopoli, Angelo Annese, ha ricordato che i bambini che terminano la scuola d’infanzia, la scuola primaria e i ragazzi che terminano la scuola media, vivranno un momento di saluto dell’ultimo anno scolastico dal 4 al 9 giugno, presso il Parco Lama Belvedere. “ Sarà bello, in tutta sicurezza –ha detto Annese-  donare l’ultimo giorno di scuola ai nostri ragazzi a Lama Belvedere!”.  Il primo cittadino di Monopoli ha poi parlato delle misure adottate per la gestione della movida in questa seconda fase emergenziale. “ Abbiamo fatto in modo che l’ordinanza raggiungesse quante più persone possibili- ha scritto il primo cittadino- affiggendo ai varchi di ingresso del centro storico e nelle zone interessate, una cartellonistica chiara e cercando di distribuire le mascherine a chi non ne era dotato. Seppur da tanti chiacchierata, il fine dell’ordinanza è garantire la sicurezza dei miei cittadini e dei nostri operatori in questa delicata fase di ripresa”. Annese ha poi parlato di un incontro avuto con  i  sindaci dei comuni appartenenti a “Costa dei trulli” per ricominciare il lavoro dove si era interrotto a febbraio alla Bit di Milano. “ Primo punto condiviso –ha detto  - la messa in rete degli info point turistici dei comuni. A breve i lavori proseguiranno perché il Brand che abbiamo creato è un concept che ci aiuterà nella ripartenza”.  A seguito di una serie di segnalazione ricevute sull’abbandono di rifiuti, in particolare nelle contrade, il sindaco Annese ha incontrato il Comandante Cassano e l’Ing. Antonicelli. Si è deciso di continuare l’attività di controllo intensificando le videotrappole e l’utilizzo del drone e una piattaforma digitale per  storicizzare gli abbandoni per poter intervenire in maniera più incisiva. 

Aggiornamenti e notizie