Monopoli - Il Comune ha ottenuto un finanziamento per lo smaltimento di rifiuti elettrici e elettronici

Autore Gianni Catucci | Fri, 11 Dec 2020 | 685 viste | Monopoli Raee Assessore-Pennetti Attualità

Soddisfazione è stata espressa dall'Assessore, Angela Pennetti.

l Comune di Monopoli ha ottenuto un finanziamento di 39.000 euro di un bando RAEE promosso da ANCI, Produttori di AEE, Associazioni delle Aziende di raccolta e Centro di Coordinamento RAEE,pubblicato lo scorso 3 giugno 2020. RAEE è acronimo di Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche. Il progetto presentato dall’Ufficio Finanziamenti con la collaborazione dell’Ufficio Ambiente è risultato ottavo in graduatoria su un totale di 64 progetti ammessi sulle 188 candidature trasmesse. A comunicarlo l’Assessore alle Politiche per l’intercettazione dei finanziamenti comunitari, Angela Pennetti. Come detto si tratta di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (lavatrici, forni, frigoriferi, cappe da cucina, climatizzatori, ma anche il tostapane e il cellulare), che , naturalmente non devono essere buttati nella comune immondizia, ma necessitano di appositi trattamenti per essere smaltiti in maniera corretta per evitare che vengano disperse nell’ambiente sostanze inquinanti e nocive. Il contributo sarà destinato all’implementazione delle modalità di conferimento di questi rifiuti speciali, sia in città che in contrada attraverso l’installazione di due moduli Mini RAEE idonei alla raccolta H24 di elettrodomestici e elettronica di consumo di piccola e media taglia presso due scuole pubbliche ed anche l’installazione di un modulo RAEE/ecoisola da apporre in contrada e configurata per il conferimento sia di piccoli e gradi elettrodomestici da smaltire,nelle more della realizzazione del Centro Comunale di Raccolta nell’agro. Il finanziamento coprirà anche la progettazione e la realizzazione di una campagna di comunicazione. “ “ È un risultato importante conseguito grazie all’impegno profuso dall’Ufficio Finanziamenti del Comune di Monopoli –dice l’assessore Pennetti - Nello specifico sarà possibile implementare il servizio di raccolta rifiuti elettronici, contribuendo a ridurre la loro dispersione nell’ambiente. Nei prossimi giorni – conclude - sottoscriveremo un’apposita Convenzione per dare avvio al nostro progetto”.

Aggiornamenti e notizie