Monopoli: campagna “correttiva” sulla raccolta differenziata

Autore Redazione Canale 7 | lun, 09 set 2019 | 1414 viste | Monopoli Amministrazione-Comunale Rifiuti Enegetikambiente Attualità

Per superare gli errori nella differenziazione aumentando comunicazione e sensibilizzazione

Il Comune di Monopoli e il gestore del servizio di igiene in città, (Energetikambiente Srl) a poco più di un mese dall’inizio delle attività, hanno deciso di imprimere una adeguata accelerazione delle attività per portare a regime la “raccolta differenziata” nel territorio comunale. E’ questo l’inizio di un comunicato stampa da Palazzo di Città. Il punto di partenza, dunque, non può che essere l’eliminazione di alcune delle criticità ormai consolidate. Tali “correttivi” dovranno essere apportati in tempi rapidi per prepararsi al nuovo servizio che prevede l’individuazione del rifiuto conferito per ogni singola utenza cui sarà applicata la corrispondente tariffa. Ad oggi, grazie alla collaborazione della maggioranza dei cittadini e grazie al quotidiano impegno di tutte le maestranze a Monopoli, recita sempre il comunicato, la raccolta differenziata si attesta tra il 30 ed il 40 per cento. Per superare l’obiettivo minimo del 67%, che è previsto per legge, saranno avviate molte attività innovative e soprattutto saranno fornite a tutte le utenze informazioni di dettaglio sul “come” e “quando” dovranno essere conferiti i rifiuti. Un problema importante da risolvere riscontrato in questo primo mese è che molti cittadini erroneamente gettano nell’indifferenziato le frazioni recuperabili. In questo modo inconsapevolmente si genera un ingente danno economico in quanto le frazioni recuperabili del rifiuto (carta, cartone, plastica, vetro e metalli) sono “vendibili” dal Comune di Monopoli per introitare somme che potrebbero contribuire a ridurre sensibilmente la Tari, mentre l’indifferenziato deve essere invece smaltito presso le discariche con costi elevatissimi che gravano su tutti i cittadini, anche quelli più virtuosi. Per questo motivo, il Comune di Monopoli e il gestore avvieranno nelle prossime settimane una campagna “correttiva” già sul servizio di raccolta rifiuti in essere anticipando le attività previste nel nuovo progetto. I cittadini e le utenze non domestiche servite da “raccolta porta a porta” che non differenzieranno correttamente saranno in un primo momento ammonite con un adesivo giallo che avvisa che il rifiuto esposto non è conforme a quello previsto nel calendario distribuito al momento della consegna dei kit. In una seconda fase il bollino diventerà rosso, il rifiuto non sarà ritirato e l’utenza potrebbe essere multata o segnalata per errato conferimento. Si invita, dunque, ciascun cittadino- si legge nel comunicato - ad una collaborazione partecipativa migliorando da subito la raccolta differenziata in un triplice modo: evitando di gettare nell’indifferenziato i materiali recuperabili (carta, cartone, plastica, vetro, metalli e organico); usando il Centro Comunale di Raccolta di viale Aldo Moro; e partecipando alle attività di comunicazione e sensibilizzazione che nei prossimi mesi porteranno all’attivazione del nuovo sistema tariffario.

 

Aggiornamenti e notizie