Monopoli - Approvato atto di indirizzo per la concessione dello stadio Veneziani e della tensostruttura di via Croce

Autore Redazione Canale 7 | Mon, 17 May 2021 | 344 viste | Monopoli Comune Giunta Sport Attualità

Il provvedimento tiene conto dell’indirizzo del consiglio comunale e della Consulta dello Sport.

MONOPOLI - Con Delibera n. 69 del 13 maggio 2021, su proposta dell’Assessore allo Sport Cristian Iaia, la Giunta ha approvato l’atto di indirizzo per la concessione per nove anni dello stadio “Vito Simone Veneziani e della tensostruttura di via Benedetto Croce così come disposto dal Consiglio Comunale con delibera n.17 del 29 aprile 2020.

La concessione consentirà di superare le modalità di gestione antieconomiche con le quali sono stati condotti negli ultimi anni i due impianti, anche tenuto conto dei costi di manutenzione ordinaria e delle spese per le rispettive utenze a carico dell’Amministrazione.

La gara, di durata novennale, sarà assegnata con procedura aperta mediante ricorso al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, prevedendo a carico dell’Amministrazione un contributo non superiore a € 150.000 più Iva annui da erogarsi in un numero massimo di quattro ratei a parziale copertura delle relative spese.

L’atto di indirizzo tiene conto di alcune proposte giunte nel corso degli incontri in seno alla Consulta dello sport. Si prevede che le attività oggetto di sfruttamento economico da parte del concessionario debbano essere coerenti con le destinazioni d’uso degli impianti, con esclusione di quelli di esclusiva spettanza delle Asd e delle società utilizzatrici; l’adozione da parte del concessionario, prima dell’avvio della stagione sportiva, di un piano annuale di distribuzione degli spazi sportivi, con priorità, nell’assegnazione, alle società e Asd aventi sede legale in Monopoli; l’applicazione di punteggi di premialità in favore dei progetti di gestione improntati, tra l’altro, alla promozione e diffusione della pratica sportiva giovanile o al coinvolgimento di soggetti diversamente abili; e l’applicazione di tariffe comunali in favore di società e Asd aventi sede legale in Monopoli.

Infine, è stato prevista una ulteriore riduzione (nella misura massima del 20%) in favore delle società e Asd locali che, nell’erogazione dei propri servizi sportivi, attuino programmi per minori socialmente deboli, individuati dal Servizio Sociale territorialmente competente.

«Dopo un lungo lavoro avviato in commissione e proseguito in consiglio comunale, in giunta abbiamo approvato l’atto di indirizzo definitivo sulla base del quale sarà redatto il capitolato e pubblicato il bando. All'indirizzo politico del consiglio comunale si è affiancato l'indirizzo tecnico della Consulta dello Sport e, quindi, possiamo affermare che il bando sarà il frutto di un lavoro approfondito. Guardiamo ad una gestione futura che ritengo possa essere oltre che economicamente più vantaggiosa per le casse comunali anche migliorata rispetto all’attuale», afferma l’Assessore Iaia.

Aggiornamenti e notizie