Minaccia di morte la ex moglie: arrestato per stalking 48enne monopolitano

Autore Redazione Canale 7 | gio, 07 set 2017 | 2296 viste | Arresto Stalking Monopoli Minacce Carabinieri

A far scattare le manette ai polsi dell'uomo sono stati i carabinieri della locale Stazione.

MONOPOLI - Ieri sera i carabinieri della Stazione di Monopoli hanno proceduto all’arresto in flagranza del reato di atti persecutori di un 48enne monopolitano. Lo stalker è stato arrestato a seguito di un’accurata operazione nella quale i militari dell’Arma hanno accertato che l’uomo stava perseguitando da molte settimane, con tanto di minacce di morte, la ex moglie. La donna era oggetto di continui appostamenti sotto casa. L’uomo è stato fermato dai carabinieri e l’Autorità Giudiziaria competente ha disposto per l’uomo gli arresti domiciliari.


Le forze dell’ordine svolgono un lavoro quotidiano di monitoraggio delle criticità del territorio. I casi più diffusi di violenza di genere si verificano all’interno delle mura domestiche. Si tratta di episodi non segnalati per paura o scarsa consapevolezza. La violenza intra-familiare si verifica a volte in contesti familiari insospettabili e rimane spesso sconosciuta, salvo manifestarsi e irrompere allo scoperto negli episodi di violenza estrema. Si tratta di un problema sociale e culturale ancora radicato che per essere debellato necessita di una nuova cultura improntata sulla  legalità e sull’educazione. Le vittime di stalking e di violenza di genere devono trovare il coraggio di denunciare quanto da loro subito è il consiglio che spesso si sente proprio da Carabinieri e Polizia.

Aggiornamenti e notizie