La Polizia locale di Monopoli ha onorato il patrono del Corpo San Sebastiano

Autore Redazione Canale 7 | Mon, 20 Jan 2020 | 544 viste | Monopoli San-Sebastiano Polizia-Locale Bilancio

Tracciato in un'apposita conferenza stampa il bilancio dell'attività 2019

MONOPOLI - «San Sebastiano è la festa della Polizia Locale d’Italia. Una grande occasione utile non solo per ricordare la storia del Santo Martire che per volontà di Pio XII è diventato il nostro Santo Patrono, ma anche l’occasione per ringraziare il Corpo della Polizia Locale per l’impegno quotidiano al servizio della cittadinanza e tracciare un bilancio dell’anno appena trascorso». È quanto asserito dal Comandante del Corpo della Polizia Locale di Monopoli il Dirigente Michele Cassano che, nel corso della conferenza stampa, svoltasi questa mattina presso il locale Comando alla presenza del Sindaco della città di Monopoli, Angelo Annese, e dell’Assessore Aldo Zazzera, ha illustrato i dati relativi all’attività istituzionale svolta nel 2019.Sicurezza urbana, contrasto all’abbandono illegale di rifiuti, vigilanza edilizia ed ambientale, controllo del territorio e prevenzione stradale al fine di scongiurare condotte di guida non conformi alle regole del Codice della Strada attraverso l’istituzione di una unità operativa denominata unita’173 composta da agenti in borghese a “caccia” di automobilisti scorretti.

Sono queste le tematiche indicate dal Dirigente della VI Area Organizzativa del Comune di Monopoli che nel corso del 2019 ha individuato diversi assi di intervento, dalla lotta all’evasione dei tributi di natura comunale (con particolare riferimento alle strutture extralberghiere abusive tra cui case vacanze e B&B), attraverso cui «le strutture iscritte nel registro comunale – spiega il Comandante -  sono passate da 230 a più di 700 con un incremento di oltre il 300% ed un conseguente incasso di quasi mezzo milione di euro per le casse comunali», alla tutela dell’ambiente che ha visto l’introduzione nel parco veicolare della Polizia Locale di due auto ibride, che hanno consentito non solo di risparmiare oltre 2100 litri di carburante ma anche di non immettere in atmosfera circa 5.500 kg di CO2.Altresì, nell’ottica di una sensibile riduzione dei costi di gestione nonché di una amministrazione sempre più digitale, attraverso l’utilizzo di canali informatici, è stato possibile non utilizzare di più di 49 mila fogli di carta che secondo una stima di Greenpeace corrisponderebbero al mancato taglio di un albero di pino di 10 metri di altezza. - spiega il Comandante Cassano – data la sempre più crescente significatività del concetto di Sicurezza Urbana essere con la gente e tra la gente così come lo è la Polizia Locale di Monopoli, consente di ridurre sempre più la percezione di insicurezza che oggigiorno i cittadini vivono».Un plauso ed un ringraziamento finale viene rivolto dal Comandante a tutti gli operatori del Corpo che con dovizia e senso del dovere prestano all’intera cittadinanza il proprio servizio. Dopo la conferenza stampa si è tenuta una celebrazione eucaristica, nella chiesa di S. Francesco da Paola, sempre in onore degli agenti monopolitani. Al termine sono stati consegnati due encomi all’agente scelto Alessandro Spilotro e all’agente Margherita Di Leo.

 

Aggiornamenti e notizie