La Bolkestein non va bene

Autore Gianni Catucci | mar, 21 nov 2017 | 506 viste | Bolkestein Ambulanti Regione-Puglia Assessore-Mazzarano Commercio Attualità

Ancora forti opposizioni alla direttiva Bolkestein. Una riunione si è svolta alla Regione Puglia


L'assessore regionale allo Sviluppo Economico, Michele Mazzarano, ha tenuto un incontro con le associazioni di categoria, per discutere delle azioni da intraprendere a causa delle problematiche emerse dall'applicazione della Direttiva Bolkestein sulla scadenza dei posteggi dei mercati sulle aree pubbliche. Direttiva ricordiamo avversata specie dai venditori ambulanti, che vedono in detta direttiva una pericolo serio per il prosieguo della loro attività.  Erano presenti i soggetti del partenariato ed i rappresentanti di categoria. Assente l'Anci Puglia. A conclusione della riunione le associazioni hanno ribadito la richiesta di proseguire nell'impegno di intervenire a livello nazionale per affrontare le gravi conseguenze dell'applicazione della Direttiva agli operatori ambulanti. Nel contempo hanno concordato con l'opportunità di consentire ai Comuni di disporre di un maggior lasso di tempo per portare a termine le procedure previste dalla legge. Le associazioni hanno confermato l'interesse a procedere in un percorso legislativo che, da un lato favorisca l'uscita dalla Bolkestein della categoria, e dall'altro salvaguardi i principi dell'Intesa a tutela della professionalità e dell'anzianità degli operatori che esercitano sulle aree pubbliche."Considerata la complessità della situazione e le procedure di confronto avviate a livello interregionale e nazionale - ha dichiarato l'assessore Mazzarano a conclusione dell'incontro - ritengo fondate e condivisibili le richieste delle associazioni di categoria. Per questo mi sono impegnato a presentare nella prima riunione di giunta utile una delibera per indicare ai Comuni una nuova proroga del termine ultimo da fissare nei bandi comunali per la presentazione delle domande"


Aggiornamenti e notizie