Dramma della solitudine a Monopoli: trovato morto in casa 81enne

Autore Redazione Canale 7 | dom, 12 mag 2019 | 4343 viste | Monopoli Morte Dramma Polizia-Locale

Il corpo dell'anziano era in avanzato stato di decomposizione, certe le cause naturali

MONOPOLI - Dramma della solitudine a Monopoli. Questa mattina, in via Padre Manghisi, in pieno centro, è stato rinvenuto il corpo, in avanzato stato di decomposizione, dell’81enne G.V. Erano stati i vicini di casa dell’uomo ad allertare i vigili urbani in quanto, da qualche giorno, vi era un cattivo odore che veniva fuori da quell’appartamento posto a pian terreno. L’anziano viveva solo e l’abitazione pare fosse priva di energia elettrica e gas con l'anziano che, per mangiare, si recava alla mensa sociale. La Polizia municipale ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Putignano che giunti sul posto hanno forzato con la fiamma ossidrica la porta d’ingresso. Il cattivo odore, appunto, non lasciava presagire nulla di buono ed infatti gli stessi pompieri si sono ritrovati di fronte una macabra scena.

L’81enne era a terra accanto al letto. Pochi dubbi sulla morte naturale. Il decesso risalirebbe ad almeno due settimane. Oltre alla Polizia municipale e vigili del fuoco sul posto si sono portati anche una pattuglia del locale Commissariato e un nipote del defunto. Si è in attesa del medico legale che effettuerà l’ispezione cadaverica dopo di che la salma dello sfortunato anziano sarà rimossa. I rilievi di rito sono a cura della Polizia locale.

Aggiornamenti e notizie