Da lunedì 3 febbraio il porta a porta in tutte le campagne di Monopoli

Autore Gianni Catucci | Sat, 01 Feb 2020 | 808 viste | Monopoli Rifiuti Differenziata Ecologia Attualità

Si allarga la raccolta differenziata nell'agro monopolitano. Il sindaco Annese:"Sappiamo che non sarà facile e che ci saranno alcuni disagi iniziali, vista la vastità del servizio, ma con la collaborazione di tutti ce la faremo".  

Al via nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 febbraio prossimi l’allargamento della raccolta differenziata porta a porta a tutto il territorio extra urbano di Monopoli. Va così a estendersi al tutto il territorio comunale monopolitano il servizio di raccolta dei rifiuti differenziati, dopo che lo scorso 6 gennaio il porta a porta aveva compreso tutto il centro urbano, con l’eliminazione di tutti i cassonetti stradali. L’ultimo dato reso noto dal sindaco Angelo Annese, aveva decretato il dato definito “storico” del 51.8%.  “ Parte lunedì prossimo 3 febbraio 2020 il nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta nell’agro monopolitano- scrive il sindaco Annese dal suo profilo ufficiale Facebook -. Si tratta dell’ultimo step di un percorso avviato la scorsa estate per portare la nostra città a quei livelli di raccolta differenziata che auspichiamo da tempo. Sappiamo che non è una sfida semplice ma chiedo ai cittadini la massima collaborazione per raggiungere l’obiettivo. Nelle scorse settimane ho incontrato i cittadini dell’agro in diversi appuntamenti sparsi per le contrade cittadine- prosegue la nota del primo cittadino di Monopoli - Sono stati appuntamenti costruttivi durante i quali abbiamo spiegato la rivoluzione culturale che ci apprestiamo a compiere. Sono conscio che, soprattutto nei primissimi giorni, potrebbe esserci qualche disagio- tiene a sottolineare il primo cittadino - ma sono sicuro che con il passare del tempo quella della raccolta differenziata diventerà una piacevole abitudine. Non tutti gli utenti ad oggi hanno ritirato i kit per effettuare il servizio e mi scuso sin da adesso se c’è stato qualche ritardo nella consegna. Pertanto, invito coloro che attualmente ne sono sprovvisti ad effettuare il ritiro presso l’Energetikambiente o i punti di consegna nelle contrade. L’Amministrazione Comunale- conclude Annese - terrà alta l’attenzione sull’avvio del servizio ma anche sull’attività dell’azienda affinché tutto possa procedere nel migliore dei modi”.

Aggiornamenti e notizie