Covid in Puglia: incidenza al 2,2% contro il 6% nazionale

Autore Redazione Canale 7 | Fri, 17 Dec 2021 12:12 | 231 viste | Covid Puglia Vito-Montanaro Attualità

Il direttore del dipartimento regionale Salute, Vito Montanaro dice: "L’ impennata era prevista, ma ora speriamo di tenerla sotto controllo". 

L’impennata' nei contagi Covid in Puglia era attesa, ma dal  dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia si spera "di tenere sotto controllo”. Lo conferma il direttore del dipartimento, Vito Montanaro. A livello regionale l'incidenza è al 2,2% contro il dato nazionale del 6%. E sui primi casi Omicron in Puglia, Montanaro dice: "Basta porre in essere le misure che l'Istituto Superiore di Sanità e il comitato scientifico ci hanno comunicato- sottolinea- noi siamo molto attenti. I dipartimenti di prevenzione hanno sviluppato una capacità di tracciamento e circoscrizione del rischio che sta dando importanti risultati".  Se si pone a  confronto la situazione pandemica dello scorso anno e di questo 2021, appare lampante che la migliore situazione è dovuta alla campagna vaccinale.  Al momento la percentuale di occupazione nelle terapie intensive pugliesi è 4,9 per cento, nettamente più bassa della media nazionale che è all’11%. 

Aggiornamenti e notizie