Coronavirus Monopoli - Il sindaco prega S.Francesco da Paola per la salute in città

Autore Redazione Canale 7 | Thu, 02 Apr 2020 | 719 viste | Coronavirus Monopoli Sindaco-Annese Attualità

Angelo Annese parla anche della salute dei contagiati e dei buoni spesa. 

“ Buonasera a tutti voi.

Sono appena rientrato dalla celebrazione della festa liturgica di San Francesco da Paola in cui, come ogni anno, ho offerto il cero e recitato una preghiera per la città.

Ho chiesto al nostro Santo Patrono di risparmiare la nostra città dall’epidemia del coronavirus in una chiesa insolitamente vuota ma colma di fede.

Questa è una delle celebrazioni solitamente più sentite e partecipate da noi monopolitani e viverla in solitario è stato molto diverso dal solito.

Vi aggiorno sulle condizioni dei pazienti monopolitani affetti da Covid.

La signora ricoverata al policlinico è sicuramente provata dall’esperienza, ha bisogno di cure ma mostra segni di miglioramento e con la sua pazienza e tenacia ne uscirà presto.

Le ho inviato un messaggio per farle arrivare il nostro affetto.

La signora che è in cura a casa sta decisamente meglio, è sfebbrata da giorni.

I due ultimi casi al momento risultano asintomatici.

Tutti coloro i quali sono in quarantena obbligatoria al momento fortunatamente non registrano sintomi.

Oggi abbiamo pubblicato l’avviso e il modulo per ricevere i buoni spesa.

Sono già pervenute moltissime domande.

Conto di iniziare la distribuzione da lunedì così da dare un po’ di sostegno a chi ne ha bisogno.

Abbiamo preparato una pagina FAQ per rendere ancora più chiaro il disciplinare.

Oggi è la giornata mondiale dell’autismo ed il nostro Municipio questa sera, anche se non possiamo vederlo, è illuminato di azzurro.

Purtroppo quest’anno non abbiamo potuto fare alcuna celebrazione ma vi prometto che l’anno prossimo vi celebrerò alla grande.

Siete speciali e sempre nei miei pensieri!

E a te Nicoló va il mio grazie perché col tuo video mi hai regalato un sorriso in queste giornate particolari.

Sto preparando una ordinanza per regalare ai bambini e ai ragazzi speciali la possibilità di avere uno svago.

La parrocchia di San Francesco da Paola, e per questo ringrazio Padre Miky, ha messo a disposizione il parco giochi “Frate Sole” che sarà da loro utilizzabile su prenotazione con le solite misure di cautela.

Ieri abbiamo ascoltato le nuove disposizioni che vedono la proroga di queste misure restrittive fino al 13 aprile.

Questo ci fa comprendere che L’ALLERTA NON È ASSOLUTAMENTE TERMINATA.

Siamo nel pieno dell’epidemia e lo sviluppo futuro dipende da noi.

Non molliamo, restiamo a casa, è l’unica strada che possiamo percorrere". 

Aggiornamenti e notizie