Coronavirus - Il sindaco Annese : Gli affollamenti alle poste sono rischiosi

Autore Redazione Canale 7 | Thu, 19 Mar 2020 | 2236 viste | Coronavirus Monopoli Sindaco-Annese Attualità

Il primo cittadino di Monopoli centra il suo intervento serale su Facebook in ambito emergenza sanitaria, sugli eccessivi assembramenti alle poste ( SITUAZIONE IN FOTO STAMATTINA) e al centro comunale di raccolta. 

“ A seguito di una serie di segnalazioni che ho ricevuto, oggi ho chiamato il direttore delle poste- scrive il sindaco di Monopoli Angelo Annese questa sera sul suo profilo Facebook - Mi ha confermato, purtroppo, la presenza di un massiccio flusso agli uffici postali.

Voglio ricordare a tutti che il fatto che gli uffici siano aperti per garantire un servizio non vuol dire che bisogna andarci per forza.

Per favore, rechiamoci alla posta solo per servizi improrogabili e per le necessità reali e urgenti, i lavoratori continuano a garantirci il loro servizio ma non abusiamone. ( Nella foto la situazione stamattina 20-3-20 presso l'Uffico centrale di Poste Italiane in via Bixio)

Per ridurre al massimo il conferimento presso il Centro Comunale di raccolta così da evitare assembramenti e da produrre una motivazione per uscire, abbiamo rafforzato i servizi domiciliari on demand attraverso Numero Verde 800269077 e App Eco 2.0; proprio in virtù del potenziamento del servizio, i tempi di attesa dovrebbero essere brevi.

Al netto di qualcuno che ancora non comprende e si ostina ad uscire senza ragioni, io stasera voglio applaudire tutti voi che, senza battere ciglio, avete compreso la gravità della situazione e state rimanendo a casa.

Sappiate che, se riusciremo a tenere i numeri dei contagi, sarà merito di ognuno di noi.

Dobbiamo essere orgogliosi di noi stessi ogni giorno che passa.

Vi lascio con un monito: RESTATE A CASA!!!

Aggiornamenti e notizie