Centrale dello spaccio a Selva di Fasano: coppia arrestata dai Carabinieri di Monopoli

Autore Redazione Canale 7 | Sun, 20 Sep 2020 | 687 viste | Monopoli Selva-Di-Fasano Droga Arresti Carabinieri

L'operazione eseguita dopo aver tenuto d'occhio numerosi assuntori che si recavano in una villa sperduta nelle campagne

MONOPOLI - I Carabinieri della Compagnia di Monopoli, nel corso di un servizio antidroga, hanno arrestato una coppia di conviventi con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due, P.G. di anni 34 e S.E. di anni 27, entrambi già noti alle forze dell'ordine. per i loro precedenti in materia di stupefacenti, al momento disoccupati, sono stati sorpresi dai militari durante un blitz in una abitazione isolata nel cuore della Selva di Fasano, dalla quale era stato notato un sospetto e continuo andirivieni di giovani provenienti da vari Comuni della zona. Venerdì pomeriggio i militari, dopo un prolungato servizio di osservazione, hanno fatto irruzione nella villetta, con il supporto logistico di alcuni agenti della Polizia Locale di Fasano agli ordini del comandante Luigi Vella, sorprendendo la coppia mentre stava confezionando altre dosi di stupefacenti, dopo aver allestito un vero e proprio supermarket  della droga: i carabinieri, infatti, hanno sequestrato 80 grammi di cocaina, quasi mezzo chilo di marijuana ed hashish, un bilancino di precisione, materiale per confezionare le dosi e circa 500 euro, denaro proveniente dalla vendita degli stupefacenti. I due conviventi sono stati quindi arrestati e tradotti, rispettivamente, presso le case circondariali di Brindisi e Lecce, a disposizione della locale A.G.

Aggiornamenti e notizie