Calcio: Ancora una buona prova del Monopoli

Autore Redazione Canale 7 | sab, 29 lug 2017 | 1157 viste | Monopoli-Calcio Calcio Sport Jesina

Battuta la Jesina per 2 a 0 nella terza amichevole. In rete Sounas e Souarè. Le ultime del mercato

(Domenico Dicarlo) - Altra buona sgambata per il Monopoli ieri sera a Jesi contro la formazione locale. Alla fine è finita 2-0 grazie ai gol di Sounas al 9’ della ripresa e intorno alla mezz’ora di Moussa Souare’. Altre buone indicazioni per Tangorra, che come già mercoledì contro il Frosinone ha alternato praticamente tutti gli uomini a disposizione. Nel primo tempo, a cui si riferiscono le immagini di Gabry Latorre, i biancoverdi si sono schierati con Breza in porta, Bryan, Ferrara e Bei nei tre dietro, Balestrero  e Rota sugli esterni, con il greco schierato a sinistra, Zampa, Ismael e Mavretic a centrocampo, coppia d’attacco Genchi-D’Auria. Nella ripresa spazio a tutti gli altri, con il debutto di Bifulco in porta, gli ingressi di Ricci, Sounas, Paolucci e Di Cosola dal primo minuto, poi, sempre nel corso della ripresa, spazio a Lanzolla, Mercadante, Russo e Vago. Un tempo per Souarè, dal 35’ del primo tempo al 36’ della ripresa, qualche minuto anche per Vago e Leone. Ancora assenti per acciacchi Ricucci e Lobosco. Arrivato in ritiro anche Federico Matias Scoppa, che qui vediamo a colloquio poco prima del match con Tangorra. Prossima amichevole per il Monopoli il 3 agosto a Fabriano contro la squadra locale. Ieri, intanto, sono stati ufficializzati i gironi di Coppa Italia. Il Monopoli è inserito nel gruppo H con Andria e Bisceglie. Prima partita del girone il 6 agosto tra Andria e Bisceglie. Il Monopoli debutterà il 13 agosto con la perdente della prima partita o con l’Andria in caso di pareggio. Capitolo mercato: già lunedì potrebbe aggregarsi al gruppo il difensore italo-albanese Shaqir Tafa, che arriverà in prestito dal Palermo. Ma ovviamente il focus è puntato sull’attacco: l’ultima idea sarebbe quella di Razzitti, ex Catanzaro e Piacenza, classe 1989, che rientra nelle caratteristiche tecniche volute da Tangorra. L’attaccante che arriverà, in sostanza, sarà la classica prima punta forte fisicamente, che deve aprire gli spazi e lottare su tutti i palloni. Un’alternativa over a Genchi e Paolucci e che soprattutto conosca il campionato. Attenzione, abbiamo fatto il nome di Razzitti ma per il momento si tratta di un’idea. Non è detto che ci saranno sviluppi. Ma le caratteristiche, come detto, sono quelle, del centravanti vecchia maniera. In questo week-end, intanto, è attesa un’ulteriore escalation per quanto riguarda gli abbonamenti, visto che lunedì si chiuderà la prima fase con i prezzi ribassati.

Aggiornamenti e notizie