Calcio: al Monopoli gli esuberi congelano il mercato in entrata

Autore Redazione Canale 7 | sab, 05 ago 2017 | 1378 viste | Monopoli-Calcio Serie-C

Al Monopoli c'è preoccupazione per le mancate cessioni

(Mino Spalluto) - Si alza il sipario sulla coppa Italia di serie C. Domani infatti prende avvio la competizione con la disputa delle gare della prima giornata. Al Monopoli interessa da vicino la sfida del “Degli Ulivi” tra Fidelis Andria e Bisceglie. In caso di vittoria dei padroni di casa ai biancoverdi domenica prossima toccherebbe affrontare il Bisceglie in trasferta. I nerazzurro stellati giocheranno a campo neutro proprio al “Degli Ulivi” per indisponibilità del “Ventura”. In caso di pareggio o vittoria del Bisceglie invece i ragazzi di Tangorra incrocerebbero subito i biancazzurri al “Veneziani”. Capitan Paolucci e compagni invece stanno usufruendo di due giorni di riposo. Gli allenamenti riprenderanno  nella giornata di lunedì alle ore 17.30. Intanto il mercato subisce una brusca frenata in entrata. Più volte nei giorni scorsi avevamo parlato della necessità di operare quanto prima con le cessioni di Esposito, Franco, De Vito, Ferrara e Balestrero, tutti ad oggi fuori dal progetto tecnico di Tangorra. Il mancato ripescaggio del Rende in serie C farebbe saltare il passaggio di Mimmo Franco ai calabresi. Franco al pari di De Vito e Ferrara non vuole scendere di categoria nonostante alcune offerte ricevute dall’interregionale. Balestrero invece è stato sondato dalla Sicula Leonzio ma vanta un biennale e per rescindere vorrebbe una buonuscita. Discorso diverso per Esposito che ha rifiutato un biennale da dirigente e se non trova una sistemazione conveniente è disposto a restare ai margini della squadra al pari degli altri. Dalla società fanno sapere che questi cinque giocatori costano al lordo circa 220.000 euro. Mantenerli a libro paga impedisce ai dirigenti di investire su un’altra punta di categoria. Per coprire quel ruolo era stato contattato anche Riccardo Maniero, poi passato dal Bari al Novara.Se la situazione permane non sarà ingaggiato nessun over, anche per una questione di regolamenti sul numero dei senior.

Aggiornamenti e notizie