Bari: chiuso l’aeroporto per lavori di ammodernamento

Autore Gianni Catucci | Thu, 01 Mar 2018 | 1094 viste | Bari Aeroporto Epc Lavori-Ammodernamento Ingegneria Attualità

Resterà chiuso per nove giorni per allungamento della pista e miglioria degli impianti luminosi. In azione anche l'EPC impresa di Monopoli


Al via  i lavori per la nuova pista e adeguamenti agli impianti  servizio  dell'aeroporto  “Karol Wojtyla”  di Bari Palese. I lavori terranno chiuso lo scalo aeroportuale del capoluogo pugliese  per nove giorni. Le operazioni di realizzazione avverranno H24.  Quindi per tutto il tempo lo scalo sarà inibito ad aeromobili, passeggeri e merci. Ad operare,  per una spesa che sfiora i nove milioni di euro, un gruppo di imprese, L’ATI o Associazione Temporanea di Imprese, la Giuseppe Matarrese e  l’EPC Engineering Planning Construction. Quest’ultima è un’importante impresa monopolitana  specializzata di infrastrutture di Francesco Tricase, già leader in costruzione e ristrutturazione di scali aeroportuali, porti, strade e autostrade. Progettista del restyling del “Karol Wojtyòa” la Tecno Engeenering 2C srl di Roma. Direttore de lavori è l’ing. Carlo Criscuolo, responsabile del procedimento, l’ing. Michele Cimmarusti. Come detto si sta intervenendo per il rifacimento e prolungamento della pista, ma anche sulle infrastrutture di volo. Si lavora di giorno e di notte fino all’ 8 marzo. I lavori comporteranno  l’allungamento della pista fino  3mila metri. Questo consentirà l'arrivo a Bari degli aeromobili più grandi, dall'Airbus A380, ai Boeing 747. Viene quindi potenziato il sentiero di avvicinamento luminoso. Esso passerà dagli attuali 720 ai 900 metri. E ancora un nuovo asse con ausili visivi a led. Questo consentirà decolli anche in condizioni di visibilità precaria. Cosa che finora non era possibile. In buon sostanza la Puglia, sotto i riflettori nazionali e interazionali, da quello turistico a quello commerciale,   rifà il look alle  sue vie d’accesso principali e tra queste  in pole position  il movimento aereo, che ha registrato in questi anni una decisa impennata. Per consentire i lavori allo scalo barese a alcuni voli sono stati cancellati mentre altri sono stati dirottati a Brindisi, Aeroporto del Salento.


Aggiornamenti e notizie