Bari: avevano creato quartiere a luci rosse. Tredici arresti

Autore Redazione Canale 7 | gio, 03 gen 2019 | 753 viste | Bari Polizia-Locale Procura-Della-Repubblica Prostituzione Arresti Sequestri Cronaca

Nell'ambito dell'operazione Waterfront eseguiti a Bari 13 arresti e 11 appartamenti sequestrati dalla Polizia Locale.

A Bari oggi giovedì 3 gennaio 13 persone sono state destinatarie di misure cautelari,  e 11 undici appartamenti sono stati sottoposti a sequestro sul lungomare sud del capolugo ell’ambito di un' indagine in cui si contestano i reati di affitto di immobili a scopo di esercizio di casa di prostituzione, tolleranza abituale e sfruttamento della prostituzione. L'operazione condotta dalla Polizia Locale al comando del dott. Michele Palumbo è stata denominata "Waterfront". Le ordinanze di custodia cautelare, due in carcere, 7 ai domiciliari, ono state notificate a proprietari e gestori dei immobili sul lungomare Di Cagno Abbrescia e in via Alfredo Giovine, nei pressi di stabilimenti balneari.  Gli immobili, sottolinea la Procura barese  che ha coordinato l'operezione, sono inseriti  in un quadro di case a luci rosse.  GLi appartamenti erano affittati a 33 donne extracomunitarie sui 30 anni, specie sudamericane e rumene per per esercitare il meretricio.  Esse corrispondevano ai proprietari somme giornaliere tra 100 e 150 euro. 

Aggiornamenti e notizie