Avviato "Mediterraneo frontiera di pace"

Autore Gianni Catucci | Thu, 20 Feb 2020 | 213 viste | Bari Cei Papa Attualità

Avviato ieri a Bari l’evento “Mediterraneo frontiera di pace” che fa da prologo alla visita di Papa Francesco. Il santo padre giunge per la quarta volta in Puglia e per la seconda volta a Bari.

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha partecipato ieri all’apertura dell’evento “Mediterraneo frontiera di pace” presso il Castello Svevo di Bari, che fa da prologo alla visita di papa Francesco in programma domenica prossima 23 febbraio. "Siamo qui per riscoprire il significato di una comune appartenenza al Mediterraneo, quindi per attingere alla bellezza e alla forza della comunione fraterna, e per mettere a fuoco una profezia di unità – ha detto il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, in apertura dei lavori della conferenza - In prossimità del porto e della cattedrale, quindi del mare e della terra, questo castello - ha sottolineato il cardinale Bassetti -  testimonia che il Vangelo non giunge da alcuna parte se non incontrando la vita di persone concrete, col loro vissuto di lingue e culture, di attese e speranze”. Papa Francesco sarà nel capoluogo pugliese per la seconda volta dall'inizio del suo pontificato e per la quarta in Puglia.  Venne a Bari il 7 luglio 2018 per l'incontro con i capi delle Chiese e comunità cristiane del Medio Oriente. Poi il 17 marzo dello stesso anno a San Giovanni Rotondo per i 50 anni della morte di Padre Pio e il 20 aprile, sempre 2018, ad Alessano e Molfetta per i 25 anni della morte di don Tonino Bello.

Aggiornamenti e notizie