Assalto turistico a Monopoli, Polignano e Fasano

Autore Gianni Catucci | ven, 27 apr 2018 | 5100 viste | Monopoli Polignano-A-Mare Turismo Attualità

Un vero e proprio esodo verso la costa a sud di Bari il 25 aprile scorso, favorito dal clima estivo

Le ottime condizioni meteo, un sole dalle chiare caratteristiche estive, hanno caratterizzato la giornata del 25 aprile, oltre i contenuti della festa della Liberazione, proiettando l’esercito dei vacanzieri verso un soddisfacente ponte con il primo maggio. La costa a sud di Bari, Polignano-Monopoli-Fasano e Ostuni, è stata letteralmente presa d’assalto, con spiagge e lidi che hanno fatto registrare il tutto esaurito, come se si fosse già in piena estate. Infatti le temperature tra i 23 e i 28 gradi hanno prodotto un più che invitate anticipo d’ estate. Un vero e proprio esercito di vacanzieri si è riversato lungo le vie cittadine e i centri storici. A Monopoli, dove oltre al mordi e fuggi, è già in corso da settimane una copiosa presenza di turisti italiani e stranieri nelle strutture ricettive ( case vacanza e B&B), praticamente impossibile per la gran folla percorrere vie e viuzze del centro storico lungo la passeggiata che da via Garibaldi conduce verso il castello di Carlo V, quindi a Portavecchia e verso le calette di Porto Bianco e Porto Rosso, mète consolidate della movida. Bilancio certamente positivo anche per ricezione e ristorazione. Stesso discorso per Polignano a Mare. Da Lama Monachile al centro storico, lungo la splendida alta costa polignanese, lungomare Grotta Ardito e con la passeggiata fino in zona scoglio dell’Eremita, a migliaia i visitatori per ammirare le bellezze della cittadina. In sintesi un 25 aprile che ha fatto intuire quanto importanti possano essere per quest’area i risultati del movimento turistico 2018.  


Aggiornamenti e notizie