Albania: anche oggi la terra ha tremato

Autore Gianni Catucci | Thu, 28 Nov 2019 | 346 viste | Albania Terremoto Soccorsi Cronaca

E’ salito a 41 il numero dei morti del terremoto in Albania. Oggi alle 12 una nuova forte scossa di magnitudo 5.1, ha riportato grande paura tra la popolazione e i soccorritori.

Terremoto in Albania siamo al terzo giorno e la terra continua a tremare. Oggi una nuova scossa di magnitudo 5.1 si è verificata alle 12.00, provocando panico tra la popolazione e i soccorritori. Purtroppo il bilancio delle vittime continua ad aggravarsi. Sono finora 41 i morti e oltre 600 i feriti. Le ulteriori vittime son il frutto delle operazioni di scavo sotto le macerie delle ultime ore. Come si ricorderà la scossa più forte si era verificata martedì scorso alle 3.54 , magnitudo 6.5, con epicentro vicino Durazzo. Ma scosse di notevole entità dello sciame sismico erano state registrate anche nella mattinata dello stesso martedì e ieri mercoledì, la più forte di magnitudo 5.3 nel pomeriggio e come detto oggi.  Come detto finora le vittime accertate sono 41, tra cui molti bambini. 16 morti a Durazzo e 23 a Thumane. A queste vittime si deve aggiungere un uomo di 32 anni rimasto ucciso in un incidente automobilistico a Lezha, per effetto del sisma. Il premier del Paese delle Aquile, Edi Rama, ha dichiarato lo stato di emergenza per un mese. Intanto la solidarietà al popolo albanese da parte della Puglia è sempre più forte, come aveva sottolineato il presidente della Regione, Michele Emiliano. Dopo i primi 120 volontari di protezione civile e vigili del fuoco, partiti alla volta di Durazzo nella stessa serata di martedì, tra questi i volontari dell’Associazione C.B. Quadrifoglio di Montalbano di Fasano, nelle prossime ore partiranno volontari di Atlantis 27, unità di Protezione Civile di Monopoli.

Aggiornamenti e notizie