Aeroporti di Puglia: pronti a ripartire

Autore Gianni Catucci | Fri, 22 May 2020 | 252 viste | Perchè? Aeroporti-Di-Puglia Attualità

Ieri a Perché? si è parlato di riavvio delle attività per Aeroporti di Puglia, con novità e importanti prospettive. Ospite il vice presidente, Antonio Maria Vasile.

Ad Aeroporti di Puglia si è pronti a riprendere il volo, dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria. Se n’è parlato ieri sera a Perché? ospite Antonio Maria Vasile, vice presidente del Aeroporti di Puglia. In apertura subito una buona notizia per l’hub regionale che aveva trionfato alla fine dello scorso anno per movimento record di passeggeri e merci. Il dottor Vasile ha detto che l’Unione Europea ha dato l’okey affinchè a bordo degli aeromobili sarà possibile occupare tutti i posti, grazie all’utilizzo della sanificazione dell’aria condizionata e dell’adozione di tutti i presidi sanitari necessari. Il poter conservare tutti i posti disponibili, ha sottolineato Vasile, è di fondamentale importante per le compagnie aeree, visti gli alti costi di gestione. E poi l’altra buona notizia è quella della ripresa dei primi voli internazionali, in entrata e uscita, che fanno da apripista al traffico dell’aerostazione, dal 3 giugno prossimo e che vedono interessate soprattutto le compagnie low cost. Aeroporti di Puglia è pronta alla ripartenza, ha aggiunto i vicedirettore Vasile, con la riprogrammazione dei posti della fase ante emergenza sanitaria, cominciando dagli arrivi. “ Il 2019 è stato un anno boom per Aeroporti di Puglia – ha detto Vasile – Riprenderemo dove tutto si è interrotto. Con la determinazione dei nostri riferimenti Regione Puglia e Puglia Promozione e la consapevolezza che il periodo d’interruzione, è stato utilizzato per essere pronti a fare dei nostri scali ancor più d’avanguardia. Potenziate sicurezza ed è stata fatta la formazione del personale, in vista di trasformare lo scalo da internazionale a intercontinentale, per il quale obiettivo non basta solo aver portato la pista a 3000 metri”. Sottolineato infine il concetto che è alla base della ripartenza. La Regione Puglia, ha lavorato benissimo in questa fase di emergenza sanitaria, quindi il suo appeal presso il turismo internazionale non solo sarà confermato, ma addirittura accresciuto.

Aggiornamenti e notizie