52enne monopolitano quasi in coma glicemico: salvato da una pattuglia della Polizia Locale

Autore Redazione Canale 7 | Mon, 06 Apr 2020 | 837 viste | Monopoli Coma-Glicemico Pattuglia Polizia-Locale Soccorso

Provvidenziale intervento del Commissario Capo Bruno e degli Assistenti D'Alessandro e Dileo

MONOPOLI - Degno di encomiabile nota è stato l'intervento effettuato dalla pattuglia di Polizia Locale formata dal Commissario Capo Bruno e dagli Assistenti D'Alessandro e Dileo. Durante un servizio di controllo, giovedì scorso, alle 18.00 circa, in via Petrarca, hanno notato un signore che era seduto sul lato guida della sua utilitaria. Quello che ha attirato l'attenzione della pattuglia è stato l'immobilismo prolungato del soggetto e il capo chino in avanti. Si sono immediatamente fermati e hanno osservato che il signore apparentemente non dava segni di vita neanche dopo le domande di rito poste dal Commissario Bruno. A quel punto, l'ufficiale ha subito capito che si poteva trattare di una crisi ipoglicemica in corso e, prontamente, sulla scorta anche di una pregressa conoscenza per via della stessa patologia sofferta da una collega di un comune della Lombardia, ha immediatamente reperito prima dello zucchero e poi una bottiglietta di una nota bevanda gassosa e zuccherina, somministrandola al malcapitato di 52 anni. Nel frattempo era stato allertato il 118 che, dovendo provenire da Mola di Bari, ha impiegato una ventina di minuti per raggiungere Monopoli. All'arrivo del 118, i sanitari hanno soccorso il signore, complimentandosi con la pattuglia in quanto, se al momento della rilevazione del personale medico il valore della glicemia era di poco superiore a 35 mg/dl, sicuramente prima dell'intervento della pattuglia e della somministrazione della bevanda il valore della glicemia poteva essere sceso fino ad un livello prossimo al coma glicemico. L'esperienza e la preparazione del personale di Polizia Locale è stata fondamentale per permettere di salvare la vita al giovane monopolitano.

Aggiornamenti e notizie